Wall Street chiude in rosso la breve seduta dopo Thanksgiving

Il Dow Jones ha perso lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,8%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. Per l'S&P 500 si è trattato della settima seduta negativa di fila. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha perso il 4,8%, l'S&P 500 il 4,7% e il Nasdaq Composite il 5,1%.
Anche la breve seduta dopo la festività di Thanksgiving è stata condizionata dalle notizie e dalle voci che sono arrivate dall'Europa. Wall Street ha aperto positivamente dopo che "Reuters" ha riportato delle indiscrezioni secondo cui gli stati della zona euro starebbero discutendo di cancellare il coinvolgimento del settore privato nel meccanismo di salvataggio permanente. Nell'ultima ora di contrattazione gli indici statunitensi hanno ripiegato bruscamente verso il basso. Sempre secondo "Reuters" la Grecia starebbe trattando direttamente con gli investitori privati chiedendo di accettare un "haircut" più importante sul loro debito. Standard & Poor's ha tagliato inoltre il rating sovrano del Belgio da "AA+" a "AA".
I titoli high-tech hanno guidato la lista dei ribassi. Hewlett-Packard (US4282361033) ha perso l'1,5%, IBM (US4592001014) lo 0,5% e Microsoft (US5949181045) lo 0,7%.
C
hevron (US1667641005) ha perso l'1,6%. Le autorità brasiliane hanno sospeso le attività di trivellazione dell'impresa statunitense nel territorio del Paese dopo la marea nera causata da un incidente in un suo pozzo sottomarino al largo della costa di Rio de Janeiro.
AT&T (US00206R1023) ha chiuso in ribasso dello 0,5%. La fusione tra il colosso delle telecomunicazioni e T-Mobile USA, sussidiaria di Deutsche Telekom (DE0005557508), rischia di saltare. Dopo la forte opposizione mostrata dalle autorità di regolamentazione le due compagnie telefoniche hanno ritirato la richiesta di approvazione alla FCC (per ulteriori dettagli clicca qui).
I bancari hanno registrato una moderata ripresa. Bank of America (US0605051046) ha guadagnato lo 0,6%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) lo 0,4% e Citigroup (US1729671016) lo 0,5%.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS