Wall Street: Chiusura negativa, male i ciclici ed i titoli high-tech

Qualcomm e Motorola sono stati sommersi da una pioggia di vendite. Bene i bancari e Procter & Gamble.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso l'1,1%, l'S&P 500 l'1,2% e il Nasdaq Composite l'1,9%.
Le notizie arrivate dal fronte macroeconomico hanno fatto riaumentare i dubbi del mercato sulle prospettive dell'economia. Gli ordini di beni durevoli sono aumentati a dicembre di solo lo 0,3%. Gli economisti avevano atteso un incremento del 2% Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono inoltre calate la scorsa settimana meno di quanto atteso dagli economisti.
Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha perso il 2,9%, Caterpillar (US1491231015) il 3%, 3M (US88579Y1010) l'1,9% e U.S. Steel (US9129091081) il 2,2%.
Nel settore retail Home Depot (US4370761029) ha chiuso in calo dell'1,8%, Best Buy (US0865161014) dell'1,5% Sears Holdings (US8123501061) dell'1,7% e Wal-Mart (US9311421039) dell'1,5%.
A pesare su Wall Street sono state oggi inoltre le deludenti previsioni fornite da alcune grandi imprese high-tech.
Qualcomm (US7475251036) è crollato del 14,2%. Il primo produttore al mondo di chip per cellulari ha tagliato le stime sui suoi ricavi per l'intero esercizio.
Motorola (US6200761095) ha perso il 12,4%. Il primo produttore statunitense di cellulari si attende per il corrente trimestre una perdita di $0,01 - $0,03 per azione. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,03 per azione.
Symantec (US8715031089) ha perso il 6,5%. Il leader della sicurezza informatica prevede per il suo quarto trimestre fiscale un utile per azione di $0,36 - $0,37. Gli esperti delle banche d'affari avevano previsto $0,37 per azione.
I bancari hanno beneficiato della probabile rielezione di Ben Bernanke alla presidenza della Federal Reserve. Bank of America (US0605051046) ha guadagnato l'1,2%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) lo 0,4% e Citigroup (US1729671016) l'1,3%. Il Senato sta votando in questi minuti su un secondo mandato di Bernanke.
Procter & Gamble
(US7427181091) ha guadagnato l'1,4%. Il primo produttore al mondo di beni di consumo ha generato lo scorso trimestre un utile superiore alle attese degli analisti ed alzato le stime sulla sua crescita organica per l'intero esercizio
Ford (US3453708600) ha perso l'1,2% nonostante sia tornato lo scorso anno all'utile.
Eastman Kodak (US2774611097) ha chiuso in rialzo del 24,6%. L'impresa impegnata nel settore della fotografia ha generato lo scorso trimestre su base adjusted un utile per azione di $1,08. Gli analisti avevano atteso solamente $0,18 per azione.
Netflix (US64110L1061) ha guadagnato il 23,7%. Il leader del noleggio di DVD online si attende per il 2010 un utile per azione di $2,28 - $2,50. Gli esperti delle anche d'affari avevano previsto $2,22 per azione.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption