Wall Street: Chiusura negativa, Palm collassa al Nasdaq

Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,5% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato l'1,1%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.
L'India ha alzato a sorpresa i suoi tassi d'interesse. La notizia ha fatto aumentare aumentare l'incertezza sui mercati finanziari. Su Wall Street hanno pesato oggi inoltre i timori relativi alla crisi della Grecia. Nell'UE sembra profilarsi un conflitto su come aiutare Atene. Mentre la Germania preferisce un intervento del Fondo Monetario Internazionale, la Francia è per una soluzione europea. L'euro ha perciò perso fortemente terreno rispetto al dollaro. Sulle commodities è scattata di conseguenza una pioggia di vendite.
Nel settore minerario Barrick Gold (CA0679011084) ha perso lo 0,9%, Newmont Mining (US6516391066) lo 0,9%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 2,2% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 2%. Il prezzo dell'oro ha perso oggi a New York l'1,8%, quello dell'argento il 2,2% e quello del rame lo 0,8%.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,5% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi al NYMEX in ribasso dell'1,8%.
Dopo un'ottima apertura Boeing (US0970231058) ha perso lo 0,2%. Il colosso dell'industria aeronautica ha annunciato che per soddisfare l'aumento della domanda accelererà la produzione del 777 e del 747.
Best Buy (US0865161014) ha guadagnato l'1,3%. Goldman Sachs ha alzato oggi il suo rating sul titolo della maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA da "Neutral" a "Buy".
Google
(US38259P5089)
ha perso l'1,1%. Secondo quanto riporta il "China Business News" annuncerà lunedì prossimo che lascerà la Cina il 10 aprile.
Palm (US6966431057) è crollato del 29,2%. Il produttore di smartphones ha chiuso lo scorso trimestre in rosso di $18,5 milioni e fornito delle deludenti previsioni sulle sue vendite. I broker Canaccord Adams e Morgan Joseph hanno tagliato il loro target price per il titolo a $0.
Merck (US5893311077) ha perso l'1%. La FDA (Food and Drug Administration) ha avvertito che il farmaco anticolesterolo Zocor di Merck potrebbe causare in elevate dosi dei danni ai muscoli.
Aetna (US00817Y1082) ha guadagnato il 3,7%. Il gigante dell'assicurazione sanitaria privata si attende per il corrente trimestre un utile superiore alle previsioni degli analisti. Sulla scia di Aetna WellPoint (US94973V1070) ha guadagnato il 2%, UnitedHealth (US91324P1021) il 2,4% e CIGNA (US1255091092) il 3,5%.
DirecTV (US25459L1061) ha perso il 3,4%. Citgroup ha tagliato il suo rating sul primo operatore statunitense di TV satellitare da "Buy" a "Hold".
SunPower (US8676521094) ha chiuso in ribasso del 14%. del L'utile del secondo produttore di moduli fotovoltaici è calato lo scorso trimestre del 70%.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption