etoro

Wall Street: Chiusura positiva, Dow Jones +0,1%, Nasdaq +0,8%

Acquisti sui ciclici, sui petroliferi e sui titoli high-tech. Male controtendenza Boeing, Yahoo e Xerox.

Gli indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,8%. L'ottimismo degli investitori sulla ripresa negli USA è riaumentato. Nel suo discorso sullo stato dell'Unione Barack Obama ha proposto per rafforzare l'economia una serie di misure tra cui un taglio delle tasse sulle società. Le vendite di nuove case sono inoltre balzate lo scorso mese negli USA ai massimi livelli da otto mesi.
Dalla riunione del comitato esecutivo della Fed non è giunta alcuna sorpresa. Il FOMC (Federal Open Market Committee) ha lasciato i suoi tassi d'interesse invariati e confermato il suo programma d'acquisto di bonds.
Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha guadagnato il 2,2%, Caterpillar (US1491231015) l'1,4% e 3M (US88579Y1010) l'1,2%.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha chiuso in rialzo dell'1,1% e Chevron (US1667641005) dello 0,6%. Dopo sei sedute negative di fila il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York l'1,3%.
Boeing
(US0970231058) ha perso il 3,1%. Il leader mondiale dell'industria aeronautica ha pubblicato dei risultati di bilancio inferiori alle previsioni degli analisti e fornito un debole outlook.
Intel
(US4581401001)
ha guadagnato lo 0,9%. BMO Capital Markets ha alzato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di chip ad "Outperform".
Verizon Communications
(US92343V1044)
ha chiuso in rialzo dell'1,7%. Goldman Sachs ha introdotto il titolo dell'operatore telefonico nella sua "Conviction Buy List".
United Technologies (US9130171096) ha perso lo 0,4%. Il conglomerato prevede per il 2011 un utile per azione di $5,05 - $5,35. Il consensus era di un utile per azione di $5,33.
Yahoo! (US9843321061) ha perso il 2,8%. Il gigante di Internet ha annunciato dei dati di bilancio migliori delle previsioni degli analisti ma il suo outlook ha deluso le attese degli investitori.
United Continental Holdings (US9025498075) ha guadagnato il 7,1%. La prima compagnia aerea al mondo ha generato lo scorso trimestre, escluse le voci straordinarie, un utile per azione di $0,44. Il consensus era di $0,24 per azione.
Juniper Networks (US48203R1041) ha guadagnato il 6,4%. Il fornitore di soluzioni per il routing ha aumentato lo scorso trimestre gli utili ed i ricavi più di quanto atteso dal mercato.
Rockwell Automation (US7739031091) ha guadagnato l'8,9%. L'azienda leader nel settore dell'automazione industriale ha alzato le sue stime per il corrente esercizio.
Xerox (US9841211033) ha perso il 7,6%. L'impresa produttrice di macchine per ufficio si attende per il 2011 un utile per azione di $1,05 - $1,10. Il consensus era di $1,10 per azione.
AK Steel
(US0015471081)
ha guadagnato il 5,2%. J.P. Morgan ha alzato il suo rating sul titolo del terzo produttore statunitense d'acciaio da "Neutral" ad "Overweight".
Altera (US0214411003) ha perso il 3%. Il produttore di chip analogici si attende per il corrente trimestre un calo sequenziale dei suoi ricavi tra l'1% e il 5%.
Ciena (US1717791016) ha chiuso in ribasso del 3,6%. Bank of America ha tagliato il suo rating sul titolo del leader nella fornitura di infrastrutture per le reti in fibra ottica da "Buy" a "Neutral".
Eastman Kodak (US2774611097) ha chiuso in ribasso del 17,9%. L'impresa impegnata nel settore della fotografia ha registrato lo scorso trimestre, escluse le voci straordinarie, una perdita di $0,37 per azione. Gli analisti avevano atteso un utile di $0,05 per azione.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato