Wall Street colpita da forti vendite in apertura

Pesa la situazione nel Medio Oriente. Crolla Wal-Mart. Bene controtendenza Home Depot ed i petroliferi.

CONDIVIDI
I principali indici statunitensi hanno aperto oggi in forte ribasso. Il Dow Jones perde al momento lo 0,7% e il Nasdaq Composite l'1,6%. Su Wall Street pesa l'incertezza relativa alla situazione nel Medio Oriente. In Libia la violenza sta continuando ad aumentare, nel paese nordafricano rischia di scoppiare una guerra civile. I bancari, i ciclici ed i titoli high-tech sono particolarmente colpiti dalle vendite. Wal-Mart (US9311421039) perde il 3,8%. Il colosso della distribuzione ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi meno di quanto atteso dagli analisti. Home Depot (US4370761029) sale dello 0,6%. La prima catena al mondo di distribuzione di articoli per il bricolage ha generato lo scorso trimestre un utile di $0,36 per azione. Il consensus era di $0,31 per azione.
I petroliferi beneficiano dell'aumento del prezzo del petrolio. Exxon Mobil (US30231G1022) guadagna l'1,6% e Chevron (US1667641005) il 2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption