Wall Street estende i guadagni con i farmaceutici ed i semiconduttori

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite l'1,2%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 2,8%, l'S&P 500 il 2,5% e il Nasdaq Composite l'1,1%.
L'indice Michigan relativo alla fiducia dei consumatori è salito questo mese ai suoi più alti livelli da più di due anni. La notizia ha messo in ombra i deludenti dati sulle vendite al dettaglio. Wall Street ha beneficiato oggi inoltre di alcune positive indicazioni arrivate dal fronte societario.
Bristol-Myers Squibb (US1101221083) e Pfizer (US7170811035) hanno guadagnato rispettivamente l'1,8% e il 3,7%. Apixaban, il nuovo anticoagulante orale sviluppato congiuntamente dalle due imprese farmaceutiche, ha raggiunto nella fase finale degli studi clinici chiaramente i suoi obiettivi. Tra gli altri titoli del settore Eli Lilly (US5324571083) ha chiuso in rialzo dello 0,6% e Merck (US5893311077) dell'1,8%.
National Semiconductor (US6376401039) ha chiuso in rialzo del 5%. Il produttore di semiconduttori si attende per il corrente trimestre ricavi di $410 - $418 milioni. Gli analisti avevano atteso in media $391 milioni. Tra gli titoli del settore Intel (US4581401001) ha guadagnato lo 0,5%, AMD (US0079031078) l'1,4%, Altera (US0214411003) il 3% e Xilinx (US9839191015) il 2%.
Nel settore retail Home Depot (US4370761029) ha perso l'1,6% e Wal-Mart (US9311421039) lo 0,7%. Le vendite al dettaglio sono calate a maggio negli USA dell'1,2%. Si è trattato del primo declino mensile dallo scorso settembre. Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,2%.
Walgreen
(US9314221097) ha perso l'1,6%. Thomas Weisel ha tagliato il suo rating sul titolo della prima catena americana di drugstore da "Overweight" a "Market Weight".
Tra i minerari Alcoa (US0138171014) ha guadagnato l'1%, Barrick Gold (CA0679011084) lo 0,4%, Freeport McMoRan (US35671D8570) lo 0,9% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 2,9%. Il prezzo dell'oro ha guadagnato oggi a New York lo 0,7% e quello del rame l'1,5%.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,1% e Chevron (US1667641005) lo 0,2%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi al NYMEX il 2,3%.
U.S. Steel (US9129091081) ha guadagnato il 3,8%. UBS ha alzato oggi il suo rating sul titolo del gigante dell'acciaio da "Sell" a "Neutral".
International Paper
(US4601461035)
ha guadagnato il 5,6%. Longbow ha promosso il titolo del leader mondiale dell'industria cartaria da "Neutral" a "Buy".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption