Wall Street frena, crolla Dow Chemical, vola Pfizer

Un laptop mostra un grafico

Dopo il rally di ieri i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l’S&P 500 lo 0,5% e Nasdaq Composite lo 0,5%. Al contrario di ieri dal fronte societario sono arrivate decisamente più notizie negative che positive. I dati macroeconomici pubblicati oggi hanno inoltre ricordato agli investitori che le prospettive dell’economia statunitense sono incerte.
Procter & Gamble
(US7427181091) ha perso il 3,5%. L’utile del primo produttore al mondo di beni di consumo è calato lo scorso trimestre più di quanto atteso dagli analisti.
Dow Chemical (US2605431038) ha perso il 10%. La prima impresa chimica degli USA ha pubblicato una trimestrale al di sotto delle attese del mercato.
Nel settore retail Macy’s (US55616P1049) ha perso il 3,2%, Nordstrom (US6556641008) il 4,2%, Home Depot (US4370761029) il 2,3% e Sears Holdings (US8123501061) il 2,7%. Le spese per consumi ed il reddito personale sono rimasti invariati a giugno negli USA.
Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha chiuso in ribasso dell’1,3%, Caterpillar (US1491231015) dell’1% e United Technologies (US9130171096) dello 0,8%. Gli ordinativi all’industria sono calati a giugno negli USA dell’1,2%. Gli economisti avevano previsto un calo di solo lo 0,5%.
Pfizer (US7170811035) ha chiuso in rialzo del 5,6%. La prima impresa al mondo dell’industria farmaceutica ha aumentato nel secondo trimestre i ricavi e l’utile più di quanto previsto dagli analisti.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l’1,1%, ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,1% e Chevron (US1667641005) l’1,1%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York un ulteriore 1,5%.
Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato l’1%. Il prezzo dell’oro ha chiuso oggi al NYMEX in rialzo dello 0,2%.
Ford (US3453708600) ha perso l’1,9%. La crescita delle vendite del produttore di automobili ha significativamente rallentato negli USA a luglio.
D.R. Horton (US23331A1097) ha perso il 5,8%. Il costruttore edile ha espresso prudenza sull’andamento dei suoi ricavi nei prossimi trimestri ed indicato che il 2011 ed il 2012 saranno degli anni difficili per il settore.
MasterCard (US57636Q1040) ha perso lo 0,8%. I ricavi del gigante delle carte di credito sono cresciuti nel secondo trimestre meno di quanto previsto dagli analisti.
Applied Materials (US0382221051) ha chiuso in calo dell’1,6%. UBS ha declassato il titolo del primo fornitore al mondo di infrastrutture per la produzione di semiconduttori da “Buy” a “Neutral”.
Baker Hughes (US0572241075) è crollato del 13,1%. Il terzo fornitore al mondo di servizi per l’industria petrolifera ha pubblicato una trimestrale al di sotto delle attese e lanciato, a causa della moratoria per le trivellazioni nel Golfo del Messico, un profit warning per i prossimi trimestri.
DaVita (US23918K1088) ha guadagnato il 5,5%. L’operatore di centri per la dialisi ha alzato leggermente le stime sul suo utile operativo per l’intero esercizio.
Dean Foods (US2423701042) ha perso l’8,9%. Il primo produttore statunitense di latticini ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi del 10,7% a $2,95 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media $3 miliardi.
Te
net Healthcare (US88033G1004) ha perso il 4,4%. L’operatore di ospedali ha aumentato nel secondo trimestre i suoi ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.