Wall Street parte in rosso

Pesano i dati sul PIL. Vendite sui ciclici, sui bancari e sui titoli high-tech.

I principali indici azionari statunitensi hanno aperto oggi in netto ribasso. Il Dow Jones perde al momento lo 0,9% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Il PIL degli USA è aumentato lo scorso trimestre meno di quanto previsto dagli economisti. Il dato per il primo trimetre è stato inoltre rivisto sensibilmente al ribasso. A Washington, intanto, non è stato fatto ancora alcun progresso, gli USA sono sempre più vicini al default. Tra i bancari Bank of America (US0605051046) perde l'1,7% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) l'1,5%. Tra i ciclici Caterpillar (US1491231015) perde l'1,9% e General Electric (US3696041033) l'1,5%. Tra i titoli high-tech Hewlett-Packard (US4282361033) scende dell'1,8% e Intel (US4581401001) dello 0,8%. Motorola Mobility (US6200971058) perde il 2,8%. Il produttore di cellulari si attende per il corrente trimestre un utile di massimo $0,10 per azione. Il consensus era di $0,24 per azione.
Yahoo!
(US9843321061)
guadagna il 2%. Il gigante di Internet ha raggiunto un accordo con Softbank (JP3436100006) e Alibaba su Alipay.
Amgen
(US0311621009)
sale dello 0,5%. Il leader mondiale della biotecnologia ha annunciato per il secondo trimestre un utile adjusted di $1,37 per azione. Il consensus era di $1,28 per azione.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS