etoro

Wall Street rimbalza, Dow Jones +1,1%, Nasdaq +2,5%

In forte ripresa i ciclici ed i titoli high-tech. Ancora male J.P. Morgan. Crolla Facebook.

Dopo le forti perdite della scorsa settimana i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,1%, l'S&P 500 l'1,6% e il Nasdaq Composite il 2,5%.
Gli investitori sperano in nuovi impulsi dalla Cina. Il Premier cinese Wen Jiabao ha dichiarato che Pechino volgerà maggiormente la sua attenzione verso la crescita economica. Wall Street ha beneficiato inoltre del calo dei timori relativi alla crisi della Grecia. I Ministri delle Finanze di Francia e Germania, Pierre Moscovici e Wolfgang Schaeuble, hanno ribadito oggi che faranno di tutto affinché Atene resti nell'euro.
Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha guadagnato il 2%, Caterpillar (US1491231015) il 3,7% e United Technologies (US9130171096) l'1,8%.
Boeing (US0970231058) ha chiuso in rialzo del 3,8%. Argus ha promosso il titolo del leader mondiale dell'industria aeronautica a "Buy".
J.P. Morgan Chase & Co.
(US46625H1005) ha perso il 2,9%. La banca statunitense ha sospeso il programma di buy-back per essere sicura di poter raggiungere o requisiti patrimoniali minimi richiesti da Basilea 3.
Apple (US0378331005) ha guadagnato il 5,8%. Il broker Cowen crede che l'impresa della mela lancerà sul mercato l'iPhone 5 già il prossimo trimestre.
Cooper Industries
(IE00B40K9117) ha guadagnato il 25,1%. Eaton Corp. (US2780581029) ha annunciato che acquisterà il fornitore di infrastrutture per l'industria petrolifera e la trasmissione di energia elettrica per $11,8 miliardi.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,7% e Chevron (US1667641005) l'1,3%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York l'1,2%.
Yahoo!
(US9843321061)
ha guadagnato l'1%. Il gigante di Internet ha annunciato di aver raggiunto un accordo per cedere circa la metà del suo 40% di Alibaba alla stessa compagnia cinese per $7,1 miliardi.
Facebook (US30303M1027) ha perso l'11%. L'autorevole rivista finanziaria "Barron's" esprime nel suo numero di questa settimana scetticismo sulle prospettive del titolo del più famoso dei social network.
Lowe's (US5486611073) ha perso il 10,1%. La catena di negozi specializzati nella vendita di articoli per la casa ed il bricolage ha tagliato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS