Wall Street ritrova il sorriso grazie a Bernanke

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. Forti acquisti sui bancari ed i semiconduttori. In ripresa i petroliferi.

CONDIVIDI
Dopo due sedute negative di fila i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,9%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite lo 0,9%. Ben Bernanke ha tranquillizzato i mercati finanziari affermando oggi nella sua audizione alla Camera dei Rappresentanti che i tassi d'interesse rimarranno probabilmente a dei bassi livelli per un esteso periodo di tempo (per ulteriori dettagli clicca qui).
I bancari hanno guidato la lista dei rialzi. Bank of America (US0605051046) ha guadagnato il 2,5%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 2,4%, Wells Fargo (US9497461015) il 3% e Citigroup (US1729671016) l'1,4%. Bernanke ha indicato che l'aumento del tasso di sconto annunciato la scorsa settimana è stato dovuto al miglioramento delle condizioni del credito.
Molto bene anche il settore dei semiconduttori. Intel (US4581401001) ha chiuso in rialzo dell'1,5%, AMD (US0079031078) del 3,3%, Nvidia (US67066G1040) del 2,1% e Texas Instruments (US8825081040) dell'1,9%. Gartner prevede che l'industria dei chip aumenterà quest'anno il suo giro d'affari a livello globale del 19,5%.
Micron Technology (US5951121038) ha guadagnato il 5,6%. JMP Securities ha alzato oggi le stime sugli utili del primo produttore statunitense di memorie.
Autodesk
(US0527691069)
ha chiuso in rialzo dell'8,7%. Il leader mondiale dei software per il settore edilizio ha generato lo scorso trimestre su base adjusted un utile per azione di $0,30. Gli analisti avevano previsto in media $0,23 per azione.
Home Depot
(US4370761029)
ha guadagnato il 2%. UBS ha alzato il suo target price per il titolo della prima catena al mondo di distribuzione a $34.
In ripresa i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,9%, ConocoPhillips (US20825C1045) l'1% e Chevron (US1667641005) lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York l'1,4%.
Ancora male gli auriferi. Barrick Gold (CA0679011084) ha perso l'1,5%, Newmont Mining (US6516391066) lo 0,2% e Goldcorp (CA3809564097) lo 0,3%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi a New York per la terza seduta di fila in ribasso.
Garmin
(KYG372601099) ha perso il 5,8%. Il leader dei sistemi di navigazione satellitare ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma espresso prudenza sull'ulteriore andamento dei suoi margini.
Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha perso lo 0,1%, D.R. Horton (US23331A1097) l'1,8%, Pulte Homes (US7458671010) l'1,5% e KB Home (US48666K1097) lo 0,1%. Le vendite di nuove case sono calate lo scorso mese negli USA ad un minimo storico (per ulteriori dettagli clicca qui).

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption