Wall Street scende, attesa per la Fed

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in moderato calo. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, il Nasdaq Composite lo 0,2% e l’S&P 500 lo 0,4%.
La seduta è stato dominata dalla prudenza. Gli investitori attendono con tensione le indicazioni che arriveranno domani dalla Fed. A frenare Wall Street sono stati inoltre i timori relativi alla crisi in Europa. Il ministero delle Finanze tedesco ha ribadito oggi che non c’è alcun bisogno di fornire una licenza bancaria al fondo permanente salva-Stati ESM.
Tra i titoli delle imprese che dipendono in particolar modo dalla domanda dei consumatori Procter & Gamble (US7427181091) ha perso lo 0,9%, American Express (US0258161092) l’1% e Walt Disney (US2546871060) l’1,3%. Le spese per consumi sono calate lo scorso mese negli USA dello 0,1%. Gli economisti avevano atteso un aumento dello 0,1%.
Pfizer
(US7170811035) ha guadagnato l’1,4%. Il leader mondiale dell’industria farmaceutica ha pubblicato una trimestrale migliore delle previsioni degli analisti. Apple (US0378331005) ha guadagnato il 2,6%. Secondo Bernstein l’impresa della mela starebbe considerando di effettuare uno split azionario, un’operazione che potrebbe permettere al titolo di entrare nel Dow Jones.
Seagate Technology (KYG7945J1040)
ha perso l’1,4%. Il primo produttore al mondo di hard-disk si attende per il corrente trimestre ricavi di $4 miliardi. Gli analisti avevano previsto $4,5 miliardi.
Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,8% e Chevron (US1667641005) lo 0,2%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York l’1,9%.
Humana
(US4448591028) ha chiuso in ribasso del 12,7%. La compagnia di assicurazione sanitaria ha tagliato le stime sul suo utile nel 2012.
U.S. Steel
(US9129091081)
ha guadagnato il 9,1%. Il produttore d’acciaio ha annunciato per il secondo trimestre un utile di $0,62 per azione. Il consensus era di $0,48 per azione.
Coach (US1897541041) ha perso il 18,6%. La crescita delle vendite del produttore di borse ed accessori di lusso ha fortemente rallentato lo scorso trimestre negli USA.
Cummins (US2310211063) ha chiuso in rialzo del 6%. Il produttore di motori diesel ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $2,47 per azione. Il consensus era di $2,28 per azione.
Tyco International (BMG9143X2082) ha guadagnato il 2,2%. Il leader dei sistemi di sicurezza ha generato lo scorso trimestre, escluse le voci straordinarie, un utile di $1,01 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,93 per azione.
Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha perso lo 0,5% e Newmont Mining (US6516391066) l’1,8%. Dopo quattro sedute positive di fila il prezzo dell’oro ha perso oggi lo 0,6%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.