Wall Street scende ma recupera dai minimi

Un laptop mostra un grafico

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,4%, l’S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,4%. Per il Dow Jones si è trattato della sesta seduta negativa di fila. Nel finale di seduta Wall Street ha potuto ridurre le sue perdite soprattutto grazie all’apprezzamento dell’euro. La valuta europea è salita in serata (in Italia) fino a 1,2527 dollari.
I dubbi del mercato relativi alle prospettive dell’economia sono oggi fortemente aumentati. Quasi tutti i dati macroeconomici pubblicati oggi hanno infatti chiaramente deluso le attese. Tra i ciclici General Electric (US3696041033) ha perso il 2,1%, United Technologies (US9130171096) lo 0,8% e U.S. Steel (US9129091081) l’1,1%. L’attività manifatturiera ha rallentato questo mese sia in Cina che negli USA più di quanto atteso dagli economisti.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha perso il 2,4%, Citigroup (US1729671016) l’1,3% e Wells Fargo (US9497461015) l’1,6%. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono a sorpresa aumentate la scorsa settimana negli USA. Le vendite di case con contratti da concludere sono inoltre crollate a maggio del 30%.
Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,8%, Chevron (US1667641005) lo 0,6% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,5%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York il 3,5%.
Tra i minerari Newmont Mining (US6516391066) ha chiuso in calo del 4,5%, Goldcorp (CA3809564097) del 5%, Freeport McMoRan (US35671D8570) dell’1,6% e Coeur d’Alene (US1921081089) del 5,1%. Il prezzo dell’oro ha perso oggi al NYMEX il 3,2%, quello dell’argento il 4,9% e quello del rame il 2,5%.
Ford (US3453708600) ha guadagnato il 4,9%. Il produttore di automobili ha aumentato a giugno le sue vendite negli USA del 13,3%.
Apollo (US0376041051) ha guadagnato il 2,1%. La maggiore impresa americana impegnata in servizi di educazione scolastica privata ha generato nel suo terzo trimestre fiscale, su base adjusted, un utile di $1,74 per azione. Gli analisti avevano atteso in media $1,55 per azione.
FedEx (US31428X1063) e UPS (US9113121068) hanno guadagnato rispettivamente il 2,7% e il 2%. UBS ha promosso oggi i titoli dei due giganti delle spedizioni e del trasporto merci a “Buy”.
Yahoo! (US9843321061) ha chiuso in rialzo dell’1,8%. Il gigante di Internet ha annunciato che riacquisterà proprie azioni per $3 miliardi.
BJ’s Wholesale Club (US05548J1060) ha guadagnato il 17,6%. Il fondo di private equity Green Equity Investors ha acquistato circa il 9,5% della catena di ipermercati.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.