Wall Street scende, pesa il downgrade dell'Irlanda

Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,4% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Wall Street ha virato verso la fine delle contrattazioni con decisione verso il basso dopo che Moody's ha annunciato di aver tagliato il rating dell'Irlanda a livello "junk", cioè spazzatura. In precedenza gli indici statunitensi avevano cercato per tutta la seduta di trovare una direzione. Un impulso positivo era arrivato, prima della notizia del downgrade dell'Irlanda, dai verbali del FOMC. I membri del comitato esecutivo della Fed non sanno ancora quando inizierà la exit strategy ed alcuni di loro credono che l'economia possa aver bisogno di nuovi stimoli.
Tra i bancari Bank of America (US0605051046) ha perso l'1,4% e Citigroup (US1729671016) l'1,8%. Tra i ciclici Alcoa (US0138171014) ha perso l'1,3%, Caterpillar (US1491231015) l'1,1% e General Electric (US3696041033) l'1,3%. Nel settore high-tech Intel (US4581401001) ha perso l'1,8%, IBM (US4592001014) lo 0,5% e Microsoft (US5949181045) lo 0,3%.
Cisco Systems
(US17275R1023) ha guadagnato controtendenza l'1,1%. Secondo quanto riporta "Bloomberg" il leader mondiale della comunicazioni su IP potrebbe tagliare fino a 10.000 posti di lavoro.
News Corp.
(US65248E1047) ha perso un ulteriore 0,8% nonostante abbia annunciato un aumento del suo programma di buy-back a $5 miliardi. Il Governo britannico appoggerà la mozione presentata dall'opposizione laburista per bloccare la piena acquisizione di BSkyB (GB0001411924) da parte del gruppo di Rupert Murdoch.
Novellus Systems (US6700081010) ha perso l'11,2%. Il fornitore di apparecchiature per la produzione di semiconduttori si attende per il corrente trimestre ricavi di $300 - $340 milioni ed un utile per azione di $0,60 - $0,75 per azione. Gli analisti avevano previsto in media ricavi di $360 milioni ed un utile di $0,86 per azione.
Microchip Technology
(US5950171042) ha perso il 12,1%. Il produttore di chip analogici ha tagliato le sue stime per il secondo trimestre.
Tra gli auriferi Barrick Gold (CA0679011084) ha guadagnato il 2,5% e Newmont Mining (US6516391066) il 2%. Il prezzo dell'oro ha raggiunto oggi a New York un nuovo record storico.
Radiant Systems (US75025N1028) ha guadagnato il 30,5%. NCR Corp. (US62886E1082) ha annunciato che acquisterà l'impresa impegnata nello sviluppo di soluzioni hardware e software per ristoranti ed alberghi per $1,2 miliardi.
Exxon Mobil (US30231G1022) ha chiuso invariato nonostante il prezzo del petrolio abbia guadagnato oggi a New York il 2,4%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption