Wall Street scende, vendite sui minerari e sui petroliferi

Un laptop mostra un grafico

Gli indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,3%, l’S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,5%.
Le vendite al dettaglio sono aumentate lo scorso mese negli USA meno di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha intaccato l’ottimismo degli investitori nella ripresa dell’economia statunitense.
I titoli dei produttori di materie prime hanno guidato la lista dei ribassi. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso il 2,3% e Chevron (US1667641005) lo 0,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York ai minimi da undici settimane. Tra i minerari Alcoa (US0138171014) ha perso l’1,1% e Freeport McMoRan (US35671D8570) il 2,7%. Il prezzo del rame ha perso oggi a New York il 2%.
Agilent Technologies
(US00846U1016) ha perso il 4,8%. Il leader mondiale degli strumenti per analisi di laboratorio ha aumentato lo scorso trimestre i suoi ricavi meno di quanto atteso dagli analisti.
U.S. Steel
(US9129091081)
ha guadagnato il 3,3%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del produttore d’acciaio da “Neutral” a “Buy”.
NYSE Euronext (US6294911010) ha perso il 3,4%. L’operatore di borsa ha annunciato poco fa di aver raggiunto un accordo di fusione con Deutsche Boerse (DE0005810055).
Genzyme
(US3729171047) ha guadagnato il 3,5%. Secondo quanto riportano diverse fonti Sanofi-Aventis (FR0000120578) acquisterà l’impresa biotech statunitense per più di $19 miliardi.
Gap (US3647601083) ha guadagnato il 6,1%. Da una nota alla SEC si è appreso che il miliardario Edward Lampert ed il suo hedge fund ESL Partners controllano il 5,8% della prima catena d’abbigliamento degli USA.
Marsh & McLennan (US5717481023) ha guadagnato il 4,7%. Il leader del brokeraggio assicurativo ha generato lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,41 per azione. Il consensus era di $0,39 per azione.
Netflix (US64110L1061) ha perso il 2,7%. Morgan Stanley ha tagliato il suo rating sul titolo del leader del noleggio di DVD online da “Equal-weight” ad “Overweight”.
Marriott International (US5719032022) ha guadagnato l’1,1%. La catena di hotel ha annunciato lo spin-off del suo business della multiproprietà.
JDS Uniphase (US46612J5074) ha perso il 10,2%. Sanford Bernstein ha tagliato il suo rating sul titolo del fornitore di infrastrutture in fibra ottica da “Outperform” a “Market perform”.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Americana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.