Wall Street si indebolisce nel finale, forti vendite sui minerari

Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,3%.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in ribasso. Il Dow Jones ha perso lo 0,5%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq Composite lo 0,3%. Wall Street è stata sostenuta per quasi tutta la seduta dai positivi dati macroeconomici pubblicati oggi negli USA. Verso la fine delle contrattazioni hanno però prevalso i timori relativi alla crisi in Europa. La Grecia tornerà alle urne dopo che i partiti politici non sono riusciti a trovare un accordo su un governo di coalizione. Atene rischia ora seriamente il caos e l'uscita dall'euro.
I minerari sono andati a picco. Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 4,2%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 4,8%, Newmont Mining (US6516391066) il 2,9% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 4,6%. Il prezzo dell'oro ha aggiornato oggi i minimi dalla fine di dicembre. Il prezzo dell'argento ha perso l'1% e quello del rame l'1%. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,4%, Chevron (US1667641005) l'1% e ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,8%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York un ulteriore 0,8%.
Dopo le forti perdite delle scorse sedute J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato l'1,3%. Il CEO Jamie Dimon ha dichiarato all'assemblea degli azionisti che la maxi-perdita nel trading di derivati non dovrebbe avere alcun impatto sul dividendo.
Home Depot
(US4370761029)
ha perso il 2,4%. I ricavi della prima catena al mondo di distribuzione di articoli per il bricolage sono aumentati lo scorso trimestre meno di quanto atteso dagli analisti.
Amazon
(US0231351067)
ha guadagnato lo 0,7%. Credit Suisse ha alzato il suo rating sul titolo del leader mondiale del commercio elettronico ad "Outperform".
Groupon
(US3994731079) ha guadagnato il 3,7%. Il sito leader nell'offerta di sconti e promozioni ha annunciato per il primo trimestre un utile adjusted di $0,02 per azione. Il consensus era di $0,01 per azione.
Avon Products
(US0543031027) ha perso il 9,7%. Coty ha ritirato la sua offerta per il leader a livello mondiale della vendita diretta di cosmetici.
Nel settore edile Lennar (US5260571048) ha guadagnato il 2,8%, KB Home (US48666K1097) l'1,1%, D.R. Horton (US23331A1097) il 2,5% e Pulte Group (US7458671010) l'1,8%. L'indice NAHB/Wells Fargo relativo alla fiducia dei costruttori edili statunitensi è aumentato a maggio al più alto livello dal maggio del 2007.
Agilent Technologies (US00846U1016) ha guadagnato il 4,1%. Il leader mondiale degli strumenti per analisi di laboratorio ha generato lo scorso trimestre un utile di $0,78 per azione. Il consensus era di $0,73 per azione.
Juniper Networks (US48203R1041) ha guadagnato lo 0,6%. Bank of America ha alzato il suo rating sul titolo del fornitore di soluzioni per il routing da "Neutral" a "Buy".
TJX (US8725401090) ha guadagnato il 6,9%. L'operatore di grandi magazzini ha alzato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro