Wall Street torna a salire, in luce Bank of America e Sprint Nextel

Il Dow Jones ha guadagnato l'1%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite lo 0,7%.

CONDIVIDI
Dopo due sedute negative di fila gli indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1%, l'S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq Composite lo 0,7%. Wall Street ha beneficiato del calo del prezzo del petrolio. Il Ministro dell'Energia del Kuwait ha dichiarato che l'OPEC sta considerando un aumento della sua produzione. Il future sul crude con scadenza aprile ha perso al NYMEX lo 0,4%. A spingere gli acquisti sono state oggi inoltre alcune notizie positive arrivate dal fronte societario.
Bank of America
(US0605051046)
ha chiuso in rialzo del 4,7%. Il CEO Brian Moynihan crede che la banca statunitense potrà generare un utile prima delle tasse di $35-$40 miliardi quando il suo business si sarà stabilizzato. Sulla scia di Bank of America J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha guadagnato il 2,7%, Citigroup (US1729671016) il 2,7% e Wells Fargo (US9497461015) il 2,5%.
Boeing (US0970231058) ha chiuso in rialzo dell'1,6%. Il leader mondiale dell'industria aeronautica ha siglato dei contratti di vendita di aerei con due compagnie cinesi per un valore complessivo di più di $10 miliardi.
Sprint Nextel
(US8520611000)
ha guadagnato il 4,9%. Secondo quanto riporta "Bloomberg" Sprint Nextel potrebbe rilevare le attività negli USA di Deutsche Telekom (DE0005557508).
McDonald's
(US5801351017)
ha perso l'1%. Il colosso del fast-food ha aumentato lo scorso mese le sue vendite negli USA meno di quanto atteso dagli analisti.
Il calo del prezzo del petrolio ha fatto rimbalzare i titoli delle compagnie aeree. AMR (US0017651060) ha guadagnato il 7,1%, Delta Air Lines (US2473611083) il 9,7% e United Continental Holdings (US9025498075) il 6,3%.
Qualcomm (US7475251036) ha chiuso in ribasso dello 0,8%. BMO Capital ha tagliato il suo rating sul titolo del primo produttore al mondo di chip per cellulari da "Outperform" a "Market Perform".
Urban Outfitters (US9170471026) ha perso il 16,7%. La catena d'abbigliamento ha generato lo scorso trimestre un utile di $0,45 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,52 per azione.
Brown-Forman (US1156372096) ha guadagnato il 4,8%. Il produttore di alcolici ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed alzato le stime sul suo utile per l'intero esercizio.
Dick's Sporting Goods (US2533931026) ha guadagnato il 6%. La catena di articoli sportivi si attende per il corrente esercizio un utile di $1,89 - $1,91 per azione. Il consensus era di $1,86 per azione.
Pulte Group (US7458671010) ha chiuso in rialzo dell'8,4%. Il costruttore edile ha annunciato che i contratti di vendita sono aumentati nei primi due mesi di quest'anno di più del 10%.
Netflix (US64110L1061) ha perso il 5,8%. Warner Bros. ha stretto un accordo con Facebook per offrire agli utenti del social network film da noleggiare e da acquistare. Il nuovo servizio rappresenta una minaccia per il business di Netflix, leader del noleggio e della vendita di film online.
National Semiconductor (US6376401039) ha perso il 3%. Citigroup ha declassato il titolo del produttore di chip analogici da "Hold" a "Sell".
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption