Wall Street va al tappeto con Goldman e Google

Il Dow Jones ha perso l'1,1%, l'S&P 500 l'1,6% e il Nasdaq Composite l'1,4%.

CONDIVIDI
Dopo sei sedute positive di fila i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso l'1,1%, l'S&P 500 l'1,6% e il Nasdaq Composite l'1,4%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato lo 0,2% e il Nasdaq Composite l'1,1%, l'S&P 500 ha perso lo 0,2%.
La SEC (Securities and Exchange Commission) ha accusato di frode Goldman Sachs (US38141G1040). La notizia ha fatto scattare una pioggia di vendite a Wall Street. Il mercato teme che proprio quando la crisi finanziaria sembrava essere alle spalle si possa scatenare una nuova bufera.
Goldman Sachs ha perso il 12,8%. Tra gli altri titoli del settore Bank of America (US0605051046) ha perso il 5,5%, Citigroup (US1729671016) il 5,2%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 4,7%, Wells Fargo (US9497461015) il 2,8% e American Express (US0258161092) il 3%.
General Electric (US3696041033) ha perso il 2,7%. I ricavi del conglomerato sono calati nel primo trimestre di quest'anno più di quanto previsto dagli analisti.
Google (US38259P5089) ha perso il 7,6%. Gli utili ed i ricavi dell'impresa del più usato dei motori di ricerca hanno superato lo scorso trimestre le stime degli analisti, l'andamento del costo per click ha deluso però le attese del mercato. Gli investitori temono inoltre che la forte crescita degli investimenti possa ridurre la profittabilità di Google durante i prossimi trimestri.
AMD
(US0079031078)
ha perso il 3,4%. Il produttore di microprocessori ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma fornito un prudente outlook sull'andamento dei suoi ricavi nel corrente trimestre.
Tra i minerari Barrick Gold (CA0679011084) ha perso il 2,2%, Newmont Mining (US6516391066) l'1,7%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 3,6% e Coeur d'Alene (US1921081089) il 3,7%. Il prezzo dell'oro ha perso oggi a New York il 2%, quello dell'argento il 4,1%.
Nel settore petrolifero Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso lo 0,5%, Chevron (US1667641005) l'1,1% e ConocoPhillips (US20825C1045) l'1,8%. Il prezzo del petrolio ha chiuso al NYMEX in calo del 2,4%.
Wal-Mart
(US9311421039)
ha chiuso invariato. UBS ha confermato oggi il suo rating di "Buy" sul titolo del colosso della distribuzione ed alzato il target price da $64 a $70.
Mattel (US5770811025) ha guadagnato lo 0,4%. Il primo produttore al mondo di giocattoli ha generato a sorpresa nel primo trimestre di quest'anno un utile di $0,07. Gli analisti avevano atteso in media una perdita di $0,03 per azione.
Palm
(US6966431057)
ha guadagnato il 3,5%. Secondo RBC Capital Markets in caso di takeover il produttore di smartphones potrebbe venir valutato almeno $10 per azione.
Nvidia (US67066G1040) ha perso il 5,3%. Needham ha declassato oggi il titolo del produttore di chip grafici a "Hold".
Boston Scientific (US1011371077) ha guadagnato il 2,8%. La FDA (Food and Drug Administration) ha dato all'impresa impegnata nel settore degli strumenti e delle tecnologie medicali il permesso di riprendere a vendere due dei suoi principali prodotti.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption