Wells Fargo: Utile in crescita, ma meno delle attese

CONDIVIDI
Wells Fargo (US9497461015) ha annunciato oggi che nel terzo trimestre del 2011 il suo utile netto è aumentato del 21% a $4,06 miliardi pari a $0,72 per azione. Il consensus era di $0,73 per azione. La banca californiana ha beneficiato del miglioramento della qualità del credito. Gli accantonamenti per perdite su crediti sono calate da anno ad anno del 47% a $1,81 miliardi. Le attività di Wells Fargo nei mutui ipotecari hanno però rallentato. I ricavi sono scesi lo scorso trimestre del 4% a $19,63 miliardi. Gli analisti aveano previsto $20,25 miliardi. Il CEO John Stumpf indica in una nota: "Non possiamo cambiare le condizioni dell'economia, tuttavia abbiamo lavorato duramente per tenere sotto controllo le variabili che possiamo controllare. La ripresa economica è stata più contenuta e irregolare del previsto".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption