Skin ADV

Le nuove auto che guidano senza conducente

Le nuove auto che guidano senza conducente

Rivian, produttore di auto elettriche che fa compagnia a Tesla, sta sviluppando un sistema di guida autonoma che monitora i passeggeri e gestisce autonomamente le funzioni dell'auto.

Nel settore automobilistico uno degli argomenti caldi del momento è la guida autonoma che è uno degli aspetti che suscita maggior interesse per le auto del futuro ed in parte, anche, ormai del presente. Infatti Tesla ha già avviato il suo percorso in questa direzione. Ma non è il solo brand a muoversi in questo modo.

C'è anche Rivian , brand che sta investendo davvero tanto sulla scommessa delle auto a guida autonoma di massa e punta ad ottenere ottimi risultati in questo settore di auto senza conducente. Anche Rivian, così come Tesla, è un produttore di sole auto elettriche.

L'ultima novità introdotta da Rivian riguarda la possibilità di poter attivare la modalità di guida Guardian su tutte le nuove vetture. Questa modalità permetterà ai proprietari di auto a guida autonoma di poter trasportare anziani, bambini o disabili in totale sicurezza monitorando la loro attività durante tutto il percorso.

"Sistemi e metodi per operare un veicolo autonomo in Guardian Mode", questo è il nuovo brevetto della Casa scoperto la scorsa estate. Il veicolo, ogni volta, prima di iniziare un nuovo percorso si accerta, chiedendolo, se si tratta di un viaggio tradizionale o se bisogna attivare la modalità Guardian.

Quando viene attivata la modalità di guida Guardian il sistema fa sì che durante la guida l'auto possa autonomamente decidere se disattivare o forzare alcuni sistemi al fine di poter aumentare la sicurezza dei passeggeri, in special modo quelli citati poco fa, ovvero anziani, bambini e disabili. Ad esempio c'è la possibilità di poter aprire finestrini o portiere o cambiare destinazione sul navigatore, sganciare la cintura di sicurezza e molto altro ancora.

Le nuove vetture Rivian provviste della modalità Guardian sarebbero non solo in grado di guidare da sole, ma potrebbero quasi sostituire la presenza di un adulto in macchina. Per questo, a breve, potremmo ritrovarci a vedere vetture che portano i bambini a scuola o gli anziani dal medico o al supermercato con la possibilità di ricevere delle notifiche sullo smartphone per rimanere comunque sempre informati su quanto accade e nel caso dovesse accadere qualcosa di anomalo. La sicurezza dei passeggeri ha la priorità ovviamente.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS