Borsainside.com

Ferrari, quattro motori, uno per ogni ruota, completamente elettrica.

ferrari elettrica

Ferrari sta progettando una supercar completamente elettrica, con quattro motori, uno per ogni ruota, una concezione unica

Ferrari, ovviamente, è sempre in moto per studiare nuovi modelli e nuove soluzioni. La Casa di Maranello ha da poco annunciato che finalmente si farà la prima auto elettrica del Cavallino Rampante, anche se sarà un pò rimandato il tutto rispetto al progetto iniziale. Quello che però sembra certo è che la nuova supercar Ferrari a zero emissioni sarà dotata di ben quattro motori elettrici, uno per ogni ruota e saranno indipendenti.

Con questa soluzione ognuno dei motori potrà funzionare come generatore per il recupero di energia in fase di frenata, oltre, ovviamente, ad avere la massima trazione integrale. Ferrari ha depositato il brevetto a luglio 2019 con la documentazione pubblicata dall'Ufficio Europeo dei Brevetti che ne ha dato notizia lo scorso 22 gennaio.

Nella documentazione c'è un file siglato con il numero "EP 3597464 A1" che è liberamente consultabile da chiunque, in cui vengono mostrati nel dettaglio due schemi che rappresentano precisamente il progetto della nuova impostazione per la Ferrari elettrica. Ovvero un'architettura 2+2 con quattro motori alimentati a batteria.

In tutto il mondo i media che si stanno preoccupando di divulgare la notizia di questo brevetto sono davvero tanti. Lo schema presente nella documentazione lascia pensare che la nuova elettrica di casa Ferrari potrebbe essere l'erede BEV della GranTurismo 812 Superfast, con impostazione da classica GT stradale 2+2. La nuova Ferrari insieme all'ibrida SF90 Stradale fa parte del progetto che vede il 60% di Ferrari elettrificate.

E' anche probabile che le due vetture, l'ibrida SF90 Stradale e la prima auto elettrica Ferrari, possano condividere parzialmente delle tecnologie. Come ad esempio il V8 biturbo 4.0 litri che, combinato con i tre motori elettrici, nella versione ibrida regala ben 1000 cavalli di potenza. La prima Ferrari elettrica avrà la possibilità di gestire autonomamente la coppia di ogni ruota e si potranno selezionare le varie modalità di guida grazie all'e-Manettino. Il Ceo Ferrari, Louis Camilleri, proprio in occasione del lancio della SF90 avvenuto lo scorso anno ha dichiarato che l'ibrida è "il primo passo in una direzione in cui la Ferrari entrerà con incessante attenzione e fiducia".

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS