Skin ADV

RC Auto: calano i prezzi in tutta Italia ed aumentano le polizze online

RC Auto: calano i prezzi in tutta Italia ed aumentano le polizze online

In questo periodo di stop forzato a causa della quarantena, gli italiani consultano maggiormente i comparatori online per le polizze assicurative. I prezzi calano su tutta Italia ed aumentano le polizze stipulate online

La nostra nazione è ormai ferma da tre settimane. Le misure di contenimento prese dal Governo per limitare la diffusione del coronavirus hanno portato ad un enorme calo della mobilità sia in auto che in moto. Nel Decreto Cura Italia ci sono varie misure economiche per il sostegno delle famiglie italiane ma al momento per le RC Auto è stato previsto solo un periodo di estensione della validità della polizza. Quindi gli automobilisti potranno continuare a guidare il loro veicolo per altri 30 giorni dopo la scadenza della polizza assicurativa.

Intanto in questo momento il mondo e-commerce ha segnato ovviamente dei forti incrementi, ha raggiunto infatti un +15%, ma il settore assicurativo ha segnato un calo del 20% invece. SOStariffe.it analizzando i dati ha notato "degli incrementi significativi nell'utilizzo del comparatore online, per individuare le polizze più convenienti".

Altro dato che emerge da questa prima analisi è il calo sostanzioso dei costi medi delle RC Auto che è più o meno su tutto il territorio nazionale.

In questo periodo di quarantena il consulto dei comparatori online è aumentato nettamente, si è infatti verificato un aumento del tempo di permanenza sui vari comparatori di preventivi di circa +20% ed un aumento della vendita del +10%.

Per poter usufruire di un comparatore online bisogna innanzitutto dedicare del tempo per un questionario in cui vanno inseriti tutti i dati necessari del veicolo al fine di poter eseguire corretamente la comparazione con la possibilità di eseguire poi eventualmente l'aggiunta di garanzie accessorie.

Dopo l'inserimento dei dati, questi vengono immediatamente inviati alle compagnie assicurative che calcolano il preventivo in base ai dati del veicolo inseriti nel questionario iniziale. Ovviamente, più precisi saranno i dati inseriti più si avrà un preventivo accurato.

Il fatto che sia amumentato il tempo trascorso sui comparatori è riconducibile alla maggior attenzione che gli utenti prestano all'inserimento dei dati, procendendo con calma e con la massima attenzione e già ciò denota maggior interesse a portare a termine l'acquisto.

Robero Pierri, manager responsabile della BU Assicurazioni si SOStariffe.it dice: "quello che registriamo è una maggiore qualità del traffico, nonostante le ricerche siano fisiologicamente in diminuzione. I consumatori, infatti, usano i comparatori come bussole per orientarsi tra le offerte presenti sul mercato, senza finalizzare necessariamente l'acquisto durante la prima sessione di navigazione. In questo momento particolare, invece, hanno la necessità di concretizzare quanto prima la sottoscrizione delle polizze in decorrenza e procedono all'acquisto in pochi clic e con risparmi notevoli sul premio".

Su SOStariffe.it vengono calcolati migliaia di preventivi ogni mese. In questo modo è facile avere una rapida panoramica dell'andamento dei prezzi negli ultimi mesi. Sempre Pierri dichiara: "A una brusca riduzione della circolazione consegue una riduzione della sinistrosità con effetti diretti sull'andamento dei premi. Quello che notiamo a partire dalla settimana del 2 marzo è una progressiva riduzione dei premi RC Auto che ha toccato la scorsa settimana picchi di oltre il 20% rispetto al periodo pre-crisi".

Il calo più ingente delle polizze RC Auto lo si nota maggiormente in alcune regioni: Puglia (-23%), Lombardia (-20%), Liguria (-18,6%). Ribassi sostanziosi anche nel resto della Nazione. Si registrano rialzi solo in Valle d'Aosta (+2,7%) ed in Abruzzo (+14,6%)

Pierri conclude: "Gli inasprimenti alla mobilità previsti nell'ultimo Dpcm del 22 marzo non faranno che alimentare questo rtend ribassista. Il nostro consiglio per i consumatori in decorrenza è di sfruttare al meglio questo periodo per risparmiare sulla polizza auto. In SOStariffe.it aggreghiamo le migliori tariffe sul mercato diretto e non c'è momento migliore per sfruttare comodamente da casa i vantaggi offerti dalla comparazione online: varietà di scelta, trasparenza, risparmio".

Chi acquista le polizze online
Stando ai dati raccolti da SOStariffe il 70% degli utenti sono uomini ed hanno un'età compresa tra 35 e 54 anni ed ovviamente puntano a risparmiare sia tempo che denaro trovando e scegliendo online la polizza più vantaggiosa per loro.

Il 41% degli utenti vive nel Nord Italia, il 36% consulta i comparatori dal Sud ed il restante 23% viene dal Centro. Sono utenti che nella maggior parte dei casi ha almeno un figlio ed ha una fascia di reddito medio bassa. Il 48% degli utenti sono operai ed impiegati. Il 23% corrisponde ad una fascia di reddito più elevata e il 19% invece è composto da pensionati i quali, avendo molta meno confidena con la tecnologia e gli strumenti online, preferiscono interfacciarsi più spesso con i servizi call center per avere un consulto sulla polizza più conveniente.

Lo strumento https://www.sostariffe.it/assicurazioni/auto è stato utilizzato ai fini di questa analisi.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS