Borsainside.com

Novità Ecobonus auto: nuovi incentivi grazie al Decreto Agosto

Novità Ecobonus auto: nuovi incentivi grazie al Decreto Agosto

Governo stanzia 500 milioni di euro: in arrivo nuovi incentivi per auto elettriche e ibride

Grazie al nuovo decreto legge di agosto, battezzato col nome di "decreto scostamento", i fondi stanziati dal Governo aumentano e arrivano a 500 milioni di euro. In seguito all'entrata in vigore, lo scorso 1 agosto, degli incentivi per le auto Euro 6 con emissioni di CO2 comprese tra 61 e 110 g/km, il Governo attua delle modifiche.

La fascia 61-110 viene infatti divisa in due, le quali andranno da 61 a 90 g/km e da 91 a 110 g/km. Viene poi aggiunto un piccolo bonus per le auto che rientrano nella prima fascia, prevalentemente ibride. Il Governo ha deciso di stanziare quindi 500 milioni, ma solo 250 di questi sono destinati alle auto con emissioni superiori ai 60 g/km.

Questo taglio potrebbe non coprire la potenziale richiesta di auto "incentivate" fino alla fine dell'anno, escluse però le auto elettriche per cui le risorse sono più che abbondanti. Infatti 90 dei 500 milioni stanziati verranno utilizzati per l'installazione delle infrastrutture di ricarica delle auto elettriche.

Ecco in che modo verrà diviso il fondo

Una novità prevista dal nuovo decreto è la suddivisione della somma stanziata nelle quattro fasce aventi diritto al bonus. 50 milioni verranno utilizzati per la prime due fasce, da 0 a 20 g/km e da 21 a 60 g/km, altri 150 milioni per la fascia 61-90 g/km e appena 100 milioni per la fascia 91-110 g/km (la quale rappresenta quella con il maggior numero di domanda).

La nuova suddivisione ha quindi portato a un aumento dei bonus previsti per la fascia 61-90 g/km. Questa godrà di un aumento da 1500 a 1750 euro in caso di rottamazione di un'auto immatricolata da almeno 10 anni, e da 750 a 1000 euro in assenza di rottamazione.

Stando a quanto previsto attualmento dal testo del nuovo decreto, in caso di rottamazione:

  • nella fascia da 0 a 20 g/km è previsto un bonus da 8000 euro più 2000 euro di contributo del concessionario;
  • nella fascia da 21 a 60 g/km è previsto un bonus da 4500 euro più 2000 euro di contributo del concessionario;
  • nella fascia da 61 a 90 g/km il bonus previsto è di 1750 euro più 2000 di contributo del concessionario;
  • nell'ultima fascia, da 91 a 110 g/km, il bonus sarà di 1500 euro più 2000 di contributo del concessionario.

Senza rottamazione, invece, gli incentivi diminuiscono diminuiscono. In particolare il contributo del concessionario scende a 1000 euro per tutte le fasce, ed il bonus previsto diventa di:

  • 5000 euro nella prima fascia;
  • 2500 euro nella seconda fascia;
  • 1000 euro nella terza fascia;
  • 750 euro nella quarta fascia.

L'intento del Governo quindi è quello di incentivare l'acquisto di auto elettriche e ibride rispetto a quelle a benzina e a gasolio, le quali rappresentano la maggioranza della fascia 91-110 g/km. Questo tuttavia rappresenta solo un testo provvisorio, quindi non si può ancora sapere se sarà o meno la versione definitiva del provvedimento.

Il decreto varrà per tutte le auto acquistate dopo la pubblicazione di questo, che dovrà avvenire in questi giorni sulla Gazzetta Ufficiale.

Un'altra novità inclusa nel testo riguarda la rimozione della doppia rottamazione, vale a dire del bonus aggiuntivo di 750 euro per chi decidesse di rottamare due auto invece che una.

Attualmente, infatti, il cliente può scegliere se ottenere un bonus da 750 euro o un credito d'imposta della validità di 3 anni, da impiegare nell'acquisto di biciclette, monopattini elettrici, servizi di mobilità elettrica in sharing e abbonamenti al trasporto pubblico.

Secondo il testo del nuovo decreto invece è previsto solamente il credito d'imposta con una dotazione di 5 milioni di euro, quindi potrà essere richiesto solo da 6666 persone.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS