Borsainside.com

Air, la nuova auto elettrica con più di 800 km di autonomia

Air, la nuova auto elettrica con più di 800 km di autonomia

La Lucid Air sfida la Tesla Model S: ecco la scheda tecnica della nuova berlina di Lucid Motors

La nuova auto elettrica "Air" verrà presentata tra poche settimane dalla Lucid Motors ed è la prima berlina a zero emissioni realizzata dalla Casa, con a capo il vero creatore della Tesla Model S, Peter Rawlinson.

Ancora una volta il manager ha deciso di rivoluzionare il settore delle auto, e in particolare di quelle elettriche. La sua innovazione parte da una caratteristica fondamentale per questa categorie di vetture, ossia l'autonomia per singola carica.

Proprio questa caratteristica rappresenta uno dei punti di forza della nuova Air di Lucid Motors. Al momento la Casa è in attesa della certificazione EPA, simile al WLTP, ossia il metodo di controllo standardizzato a livello mondiale per il rilevamento dei consumi e delle emissioni di gas.

Tuttavia sono già stati effettuati dei test indipendenti sull'autonomia della vettura, e questi hanno dimostrato che il valore promesso dalla Casa è stato di gran lunga superato. Il brand pensava infatti di raggiungere una soglia di circa 400 miglia, ma grazie agli ultimi test effettuati, si è visto che l'auto possiede un'autonomia di ben 517 miglia, vale a dire più di 800 km.

Se questi dati verranno confermati anche dall'EPA, la nuova berlina di Lucid Motors, Air, diventerà l'auto elettrica con la maggiore autonomia presente sul mercato. Attualmente, il titolo è detenuto dalla Model S Long Range di Tesla, che può percorrere a una distanza di circa 650 km prima di dover essere ricaricata.

Più in generale, le auto elettriche attualmente in circolazione hanno un'autonomia di circa 200-300 miglia. Quello raggiunto da Air rappresenta comunque un risultato davvero notevole, frutto della grande esperienza di Peter Rawlinson e di tutti gli accorgimenti tecnici dati all'auto.

Scheda tecnica: ecco quali sono le novità introdotte nella nuova berlina

Uno degli accorgimenti che hanno consentito il raggiungimento di risultati così notevoli, è la scelta di utilizzare un'architettura a 900 volt. Ma vediamo nel dettaglio la scheda tecnica della nuova berlina. L'auto verrà proposta in una doppia versione:

  • una "base", con pacco batterie da 75 kWh, 600 Nm di coppia, 400 CV di potenza e un'autonomia di 386 km;
  • una variante con accumulatori con capacità energetica di 100 o di 130 kWh, che consentono alla berlina di percorrere fino a 644 km.

Questa variante, che è la più performante, è sicuramente quella utilizzata per effettuare i test. Non vi sono ancora certezze sulla sua scheda tecnica, ma secondo alcune indiscrezioni, sono previsti 1.000 CV di potenza, velocità massima di 378 km/h e scatto da 0 a 100km/h in 2,5 secondi.

Secondo Rawlinson, la Lucid Air sorpasserà la rivale Tesla Model S anche in termini di design e lusso interni, infatti presenta grandi display sulla plancia e la possibilità di scegliere tra il classico divano posteriore e i sedili singoli Executive.

Al momento non è sicuro che la grande autonomia, propria della Air, possa diventare una caratteristica comune di tutte le altre auto di serie che verranno prodotte. Lo stesso Rawlinson ha dichiarato che il risultato ottimale raggiunto, può consentire alla Lucid Air di diminuire la capacità della batteria, abbassando quindi anche costo e peso.

Per quanto riguarda il prezzo, ancora non ci sono notizie certe, ma partirà da un minimo di 100 mila dollari. Ora attendiamo la presentazione ufficiale della nuova berina Lucid Air, il 9 settembre 2020.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS