Borsainside.com

Bollo auto 2021: non tutti devono pagarlo.

Bollo auto 2021: non tutti devono pagarlo.

Alcune categorie sono esentate dal pagamento del bollo auto 2021. Ma non sono queste le uniche agevolazioni che si possono ottenere. Vediamo chi e come può ottenerle

Una delle tasse più odiate dagli italiani è il bollo auto perchè imposta sul possesso del veicolo. Guarda caso, tra le dimenticanze più ricorrenti rientra quella della scadenza del pagamento del bollo auto. Ma in tanti non sanno che nel 2021 il bollo auto non sempre va pagato; alcune categorie di automobilisti, infatti, possono presentare domanda di esonero da questa imposta.

Bollo auto 2021: ecco chi può richiedere l'esonero
Il bollo auto è una tassa legata al possesso di un'auto ed il suo pagamento va adempiuto anche quando questa non viene utilizzata, ma vi sono alcune eccezioni per cui si può essere esonerati.

La normativa si pone a tutela di lavoratori disabili che, con determinati requisiti, possono presentare domanda di esonero prima della data di scadenza.

I soggetti disabili ed i loro familiari, qualora il disabile sia a carico fiscalmente, possono usufruire dell'esenzione del bollo auto se rientrano nelle seguenti categorie:

  1. Ciechi o non vedenti certificati
  2. Disabili con evidenti e gravi limiti di deambulazione, con situazioni di grave handicap, in possesso del verbale legge 104 art.3 comma 3. Il diritto a poter ricevere le agevolazioni fiscali deve risultare dal verbale legge 104.

  3. Disabili mentali o psichici affetti da handicap secondo legge 104/92 art.3 comma 3 risultante da verbale

Oltre a poter ottenere l'esenzione del bollo, gli appartenenti alle suddette categorie possono accedere alle agevolazioni sull'IVA al 4% per l'acquisto di una nuova auto o di una usata e usufruire anche di una detrazione del 19% sull'intera spesa affrontata ("In sede di acquisto di autovetture nuove o usate di cilindrata fino a 2.000 centimetri cubici se alimentate a benzina, fino a 2.800 centimetri cubici se con motore diesel, oppure con potenza inferiore a 15 kW se con motore elettrico, l'Iva applicata è al 4% invece che al 22%, senza limiti di valore, sia se l'acquisto è effettuato direttamente dal disabile, sia se effettuato dal familiare che lo ha in carico)

Come presentare domanda di esenzione
Non tutti sono a conoscenza del fatto che il bollo 2021 non sempre vada pagato. Basta presentare la domanda di esonero allengando la documentazione certificante lo stato di invalidità per poterne avere diritto.

Possono anche presentare tale domanda i familiari che assistono il disabile, a condizione che questo sia inserito nel nucleo familiare e che ne sia a carico fiscalmente.

Tale domanda può essere effettuata per una sola auto e bisogna presentarla una sola volta entro 90 giorni dalla scadenza del pagamento dell'imposta.

La domanda può essere presentata presso l'ufficio provinciale dell'Aci di appartenenza. Solo per quanto riguarda le Regioni Sardegna e Friuli-Venezia Giulia, la domanda va presentata tramite l'Agenzia delle Entrate.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS