Borsainside.com

Bollo auto e Canone Rai: novità per il 2021

Bollo auto e Canone Rai: novità per il 2021

In questo momento storico, bollo auto e canone Rai sono due spese non indifferenti per gli italiani. Vediamo cosa cambierà nel 2021

In queste settimane, oltre all'emergenza sanitaria, nella mente degli italiani ci sono alcuni pensieri che ci accomunano tutti: il bollo auto ed il canone Rai. Proprio in seguito alla crisi economica scaturita dal lockdown per l'emergenza coronavirus, ha fatto sorgere molti dubbi nella testa degli italiani che iniziano a chiedersi se sia necessario pagare queste due imposte. Di tanto in tanto arrivano news che fanno ben sperare sul futuro. 

Bollo auto. Inganno della Cassazione?
Da alcuni mesi circola in rete la notizia che la Cassazione abbia abolito il bollo auto. Si tratta di una notizia vera, ma andrebbe studiata a fondo per capire come veramente stanno le cose e per chi è stato abolito il bollo auto.
Si tratta di una sentenza del 17 novembre 2019, che ha veramente annullato il bollo auto. La sentenza ha annullato il pagamento degli importi inferiori a mille euro. Detta così, probabilmente tutti esulterebbero. Ma andando a fondo, si nota che la sentenza si riferisce a debiti arretrati.

Quindi a cosa si riferisce veramente la norma? Non ci troviamo davanti a una legge che cancella completamente il bollo auto per tutti gli automobilisti. La norma è chiara: qualora un contribuente avesse contratto dei debiti per un importo inferiore ai mille euro (cifra comprensiva di capitale, interessi e sanzioni) e tali debiti siano stati affidati agli Agenti della riscossione nel periodo che va dal 1°gennaio 2000 al 31 dicembre 2020, questi vengono cancellati automaticamente.

Tale situazione è applicabile a qualsiasi bollo non pagato, purchè abbia un importo inferiore ai mille euro per oggni annualità. 

Canone Rai
Anche riguardo al futuro sul canone Rai ci sono diverse indiscrezioni in giro per la rete. A destare una particolare preoccupazione sono state le dichiarazioni rilasciate da Fabrizio Salini, amministratore delegato Rai, che ha delineato un prospetto sulle eventuali linee future della televisione di Stato.

Se fino a qualche anno fa qualcuno ipotizzava l'abolizione del canone Rai, in questo momento storico non sembra essere questa una direzione da poter prendere. Il settore sta subendo una forte crisi ma la Rai ha intenzione di investire ugualmente.

L'amministratore ha dichiarato che sarà necessario dover recuperare delle risorse extra dal canone Rai. Giusto per poter dare un'idea, attualmente della cifra che una singola famiglia versa con la bolletta dell'elettricità, ovvero le famose 90 euro, solo 70 vanno a finire nelle casse di mamma Rai. Nel caso in cui non si riuscisse a far arrivare maggiori risorse, c'è il rischio che alcuni programmi Rai possano non essere finanziati per mancanza di fondi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS