Borsainside.com

Spia avaria del motore. Quali potrebbero essere i possibili danni e cosa fare

Spia avaria del motore. Quali potrebbero essere i possibili danni e cosa fare

La spia avaria del motore è spesso indice di un grave problema al motore ma non è sempre così: i nostri consigli quando si verifica

Tra i tanti inconvenienti che potrebbero rovinarvi una giornata, quella della spia di malfunzionamento del motore è forse ciò che vi causerebbe maggiori preoccupazioni quando siete alla guida della vostra amata automobile. Questa spia sul quadro della strumentazione dell'auto vi impone di fermarmi quanto prima, in un luogo sicuro, scongiurando la possibilità di arrecare ulteriori danno al motore del vostro veicolo. Tuttavia, la spia di avaria del motore, può essere il risultato di molteplici cause e non tutte sono così gravi come si potrebbe immaginare in un primo momento.

Cosa significa la spia avaria del motore?

La spia avaria del motore ci avverte che si è appena verificata un'importante anomalia all'interno del motore, tuttavia non determinando con esattezza quale sia il problema. Anomalia che saremo costretti a scovare grazie all'aiuto di un meccanico professionista.
La spia tuttavia, a seconda della gravità del danno, si illumina di colore giallo/arancione o rosso. Nel primo caso, il consiglio è sempre quello di fermarsi o dirigersi verso l'officina più vicina se presente nelle immediate vicinanze ma la gravità del problema non è così alta.

E' presente anche una spia simile, con lo stesso disegno, ma con un punto esclamativo che indica un guasto nel controllo dei gas di scarico. Molto spesso in questi casi il motore non riesce a superare i 2000 giri al minuto e ciò provocherà, ovviamente, una drastica riduzione di potenza.

Sintomi comuni di guasto al motore

Se oltre alla spia vediamo i seguenti sintomi, significa che qualcosa di grave sta per accadere ed è il caso di fermarsi immediatamente.

Aumento della temperatura:un problema con il sistema di raffreddamento è quanto di più grave possa accadere al motore della vostra auto. In questa evenienza è assolutamente fondamentale, fermarsi il prima possibile.

Perdita di potenza: il motore ha un regime di potenza al di sotto della normalità poichè la centralina avrà attivato la modalità di emergenza.

Aumento dei consumi: in genere è associato alla perdita di fumo scuro a causa di problematiche del sistema di iniezione.

Guasto elettrico:può essere causato da un malfunzionamento delle candele e può portare a problemi con il catalizzatore.

Fumo scuro dai tubi di scarico: sicuramene è un problema legato alla combustione, al turbo o al sistema stesso di controllo delle emissioni.

Guasti che accendono la spia avaria del motore

Adesso vedremo quali guasti hanno causato i sintomi di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente. I più comuni sono i seguenti:

Vi è un danno al Sistema di evaporazione delle emissioni ed ha un costo di circa 150/220 euro, a seconda sempre del modello di auto soprattutto dell'anno.

La Valvola di controllo delle emissioni ha subito un danno a causa dell'accumolo di sporco. La sua sostituzione è intorno alle 170 euro.

Il deterioramento delle Bobine di accensione può influire sul catalizzatore ma se per vostra fotuna questo non si è ancora verificato ve la caverete con 280 euro circa.

Ben più grave per il vostro portafoglio sarebbe la presenza di un danno al Flussometro che è il responsabile del controllo della presa d'aria nel motore che regola la quantità di carburante nella miscela.Oltre ad un netto aumento dei consumi, la riparazione ha un costo di circa 500 euro.

Per buona parte dei casi invece, la causa dell'accensione della spia avaria motore è da imputare alle Candele. Il costo di sostituzione è di circa 320 euro.

Un altro danno potrebbe essere presente al vostro Termostato che in questo caso il motore non riesce a regolare la temperatura con il liquido di raffreddamento. Consigliamo una sostituzione immediata. Il costo varia dalle 190 euro alle 230 euro circa.

Se il Tappo carburante rappresenta il danno più economico da riparare, nonostante esso possa significare un consumo maggiore da parte del veicolo, lo stesso non possiamo dire nel caso di danno al Catalizzatore. Di solito è derivato da un guasto in elementi come la bobina d'accensione (cone detto in precedenza) e il costo di riparazione è spesso oltre le 1000 euro.

Ovviamente i danni potrebbero essere molteplici ma le sù citate sono le cause più comuni.

Tuttavia, una corretta e periodica manutenzione dell'auto è assolutamente il miglior viatico per evitare spiacevoli incovenienti nel lungo periodo al nostro veicolo e alle vostre casse.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS