La Apple Car potrebbe arrivare nel 2021

La Apple Car potrebbe arrivare nel 2021

Alcune voci affermano che la Apple Car potrebbe arrivare nel 2021, in netto anticipo su quanto programmato

La Apple Car sembra essere avanti rispetto alla tabella di marcia e il suo debutto potrebbe avvenire in tempi davvero ristretti, addirittura si parla del terzo trimestre 2021. A mettere in circolo questa voce, da prendere comunque con le molle, è l'Economic Daily News.

Nel report del quotidiano taiwanese si dice che i produttori taiwanesi si stanno preparando ad incrementare la loro produzione di componenti necessari alla costruzione della Apple Car a partire dal secondo trimestre del prossimo anno, spiegando inoltre che la casa della mela morsicata avrebbe già effettuato segretamente dei test su alcune decine di prototipi sulle strade californiane. Effettivamente Apple ha ottenuto dal Department of Motor Vehicles il permesso a far circolare auto a guida autonoma già nel 2017 e più volte sono state individuate per le strade statunitensi delle Lexus equipaggiate di sensori LiDar che sono state impiegate per i test di auto a guida autonoma.

Nei mesi scorsi sono circolate alcune voci di corridoio che sostenevano che la Apple Car o comunque un sistema per la guida autonoma di casa Apple sarebbe giunta tra il 2023 e il 2025. Indiscrezioni rilasciate anche dal noto analista Ming-Chi Kuo, esperto del marchio Apple, hanno confermato le notiie del giornale taiwanese e viene citato un non precisato direttore di un importantissimo impianto produttivo, secondo cui la Apple Car dovrebbe essere introdotta nel mercato a settembre 2021.

Qualcuno invece parla di scelta discutibile riguardo all'anticipazione del lancio, in particolar modo prendendo in considerazione l'impatto della pandemia a livello globale sul settore automotive evidenziando inoltre le voci circolate in precedenza secondo cui Apple sarebbe ancora nella fase di negoziazione preliminare con i fornitori del settore automotive e il veicolo ancora nelle fasi iniziali. Una indiscrezione, non nuovissima, che è stata riportata dalla testata taiwanese, riferisce che TSMC sarà il produttore del chip Apple che sarà "responsabile" della guida autonoma.

L'ingresso di Apple nel mondo delle automobili a guida autonoma viene vociferato sin dal 2014. Progetto rivelatosi molto complesso e che avrebbe costretto l'azienda a limitare i suoi piani al momento. Stando a quanto riferito da alcune voci che sono circolate negli scorsi mesi, Apple ha avuto a che fare con delle problematiche tecniche e di leadership che hanno portato ad una specie di divisione dell'azienda, che per il momento è stata assegnata a John Giannandrea, vice presidente di Machine Learning e Al Strategy.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS