Bollo auto: sconto 2021. Come ottenerlo

Bollo auto: sconto 2021. Come ottenerlo
© iStockPhoto

Si potrà ottenere un rimborso del 10% rispetto al totale da pagare. Vediamo come

Il nuovo anno non porta grandi novità sul bollo auto, bisogna sempre continuare a pagarlo. Una tassa che va pagata anche in piena pandemia e non ci sono proroghe in merito. Arrivano però buone notizie per chi ne è esentato. Le esenzioni sono confermate ed anche estese per alcuni casi, soprattutto per le auto elettriche o ibride. Invece arriva una buona notizia che vede coinvolti tutti gli automobilisti. Ovvero la possibilità di avere un rimborso del 10% sul bollo grazie all'ormai famoso cashback. Invece in alcune regioni si potrà avere uno sconto pari o maggiore se il pagamanto verrà effettuato tramite domiciliazione bancaria.

Bollo auto 2021: le novità
Nel 2021 rimane fondamentalmente tutto invariato, ma ci sono alcune forme di sconto anche grazie al sistema del cashback applicabile anche per il bollo auto.

Già nel 2020 il pagamento del bollo auto è avvenuto tramite circuito PagoPa, la società di stato tramite cui i vari enti pubblici hanno automatizzato i pagamenti dai propri siti oppure tramite l'app dell'Agenzia delle Entrate.

Una novità introdotta nel 2021 riguarda l'introduzione del monitoraggio di coloro che non pagano il bollo. Grazie ad un incrocio tra i dati ACI e del PRA si potranno scovare gli evasori. Sarà poi compito del PRA quello di segnalare i proprietari di auto che non hanno versato il bollo auto. 

In pratica le novità del 2021 sono che sul bollo auto si potrà ottenere un rimborso del 10% e che la possibilità di scovare gli evasori sarà più efficace. 

Bollo auto: agevolazioni regionali
A livello regionale ci sono alcune agevolazioni che è opportuno sapere. Per poter ottenere valide informazioni sul bollo auto sarebbe buona prassi consultare il sito della propria regione o dell'ACI, ma anche registrarsi all'app IO che nella sezione servizi, nella sezione nazionali compare, appunto, anche il bollo auto.

In Piemonte per coloro che dovessero rottamare una vecchia auto e dovessero acquistare un'auto euro 6 o superiore, con potenza inferiore a 100kw, potranno avere diritto all'esenzione del pagamento del bollo auto per ben 3 anni. Le auto da rottamare sono le euro 0, 1 e 2, così come stabilito dalla legge di stabilità regionale 2020 del 31/03/2020.

In Lombardia, grazie alla sperimentazione fatta nel 2019 sulla domiciliazione bancaria, che ha portato ad una minor evasione del pagamento del bollo, nel 2020 lo sconto applicato agli utenti che hanno autorizzato l'addebito automatico passa dal 10% al 15%. Per chi invece aveva già aderito al sistema della domiciliazione bancaria, l'adeguamento dello sconto verrà effettuata in modo automatico. Chi volesse aderirvi entro il 2021 dovrà inviare l'apposita richiesta compilando il modulo online dell'Area personale tributi entro la fine del mese precedente alla data di scadenza.

Nella regione Veneto l'esenzione riguarda i veicoli destinati allo spurgo e alla raccolta rifiuti. Per coloro i quali acquisteranno un'auto elettrica sarà applicata un'esenzione pari a 5 anni. Per chi acquisterà un'auto ibrida l'esenzione sarà di 3 anni.

Principio simile in Campania, ovvero 5 anni per chi acquista un'auto elettrica, 3 anni per le auto ibride. Da aggiungere uno sconto del 10% per chi dovrà pagare il bollo avvalendosi della domiciliazione bancaria.

In Emilia Romagna ci sarà un'esenzione di 5 anni per chi acquista un'auto elettrica e saranno rimborsati fino a 190 euro sul totale dell'importo per chi acquisterà un'auto ibrida, rateizzando il rimborso in tre anni tra il 2020 e il 2022.

Per la regione Lazio invece, oltre alle auto che sono esentate dal pagamento del bollo ci saranno anche le auto del Presidente della Repubblica e del Segretario generale della Presidenza della Repubblica. Per le auto elettriche verrà applicata un'esenzione di 5 anni, per le ibride di 3 anni.

In Abruzzo è stata presentata richiesta di esenzione del pagamento del bollo per 3 anni per chi ha acquistato un'auto elettrica, nuova o usata che sia e di applicare il 10% di sconto per chi utilizzerà la domiciliazione bancaria.

Bollo 2021: come ottenere il 10% di sconto
Per tutti gli automobilisti che dovranno pagare il bollo auto nel 2021, ci sarà la possibilità, se rispettate alcune condizioni, di usufruire del 10% di sconto sull'importo. Non si tratta di un vero e proprio sconto immediato, ma di un rimborso, pari al 10%, che avverrà sul proprio conto corrente.
Questo grazie al programma di cashback attivato dallo Stato. Sconto che potrebbe aumentare se il pagamento avviene tramite strumenti che permettono autonomamente di ottenere uno sconto aggiuntivo. Come ad esempio Codice Postepay. Infatti, se il bollo auto verrà pagato tramite un'agenzia autorizzata Codice Postepay, oltre ad avere un rimborso del 10% concesso dallo Stato tramite cashback, si potrà ottenere 1 euro ogni 10 euro spesi, fino a massimo 10 euro al giorno.

Per il cashaback il rimborso è previsto per massimo 15 euro per ogni transazione. Quindi, ad esempio, se il bollo auto equivale a 170 euro, tramite cashback si avrà un rimborso di 15 euro e se si pagherà tramite Codice postepay si avrà un'ulteriore sconto di 10 euro.

Ma il Codice Postepay non è l'unico sistema che consente di ottenere uno sconto, vi sono infatti nache altri provider che permettono di accedere ad un programma interno di cashback. Ad esempio: Satispay, Nexi Pay, YAP, Hype, Bancoposta, Postepay e American Express.

Cashback: come attivarlo per lo sconto del bollo auto
Il fatto di poter avere un rimborso del 10% sul pagamento del bollo auto può addolcire la pillola di questa imposta. Ma vediamo come ottenere questo rimborso. Non si tratta di qualcosa di complesso.

Innanzitutto bisogna essere in possesso di uno Spid, il sistema pubblico di identità digitale. Con lo Spid si potrà avere accesso ai servizi online nazionali e locali. Una volta in possesso dello SPID, bisogna scaricare l'app IO. Con questo siamo già a metà dell'opera. Bisogna poi aggiungere al portafoglio dell'app IO il bonus cashback, in seguito aggiungerete i metodi di pagamento ed inserire l'iban del proprio conto corrente. Per i metodi di pagamento potrete registrare le vostre carte di credito, il bancomat, carte di debito, postepay e le app di pagamento. L'importante è che queste carte siano intestate allo stesso soggetto che si è abilitato all'app IO. L'iban serve per poter ricevere il bonifico di rimborso.

Cashback: quante operazioni fare per avere il rimborso
Per poter ottenere il rimborso previsto dallo Stato tramite cashback, si dovranno seguire alcune semplicissime regole.

Non c'è alcun limite di importi, ma solo di operazioni di acquisto da pagare con strumenti elettronici. Entro 6 mesi a partire da gennaio 2021 bisognerà effettuare almeno 50 pagamenti. Il rimborso massimo consentito è di 150 euro con massimo 15 euro per ogni transazione.

Dalla categoria rimborsi rimangono escluse alcune spese:

  • acquisti effettuati online
  • acquisti effettuati nell'ambito di attività di impresa, professionale o artigianale
  • acquisti effettuati fuori dal territorio nazionale, compresa la Repubblica di San Marino e Città del Vaticano
  • acquisti dispongono di un dispositivo di accettazione carte non ancora convenzionato

Rientrano nelle 50 transazioni anche i pagamenti effettuati tramite i metodi registrati sull'app IO riguardanti multe, bollo auto, assicurazione auto e rifornimento carburante. Il bollo auto è importante che venga effettuato presso una delegazione ACI, presso tabaccheria autorizzata, ufficio postale o sportello bancario. In pratica, dovrà essere effettuato presso un punto fisico. 

Ogni semestre il contatore presente nella sezione cashback dell'app IO si azzererà e i rimborsi avverranno entro i 60 giorni successivi alla chiusura del semestre.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS