Cambiano i colori di alcune regioni dal 1° marzo. Cosa potremo fare?

Cambiano i colori di alcune regioni dal 1° marzo. Cosa potremo fare?

Una regione diventa bianca con l'allentamento delle restrizioni, altre regioni invece saranno soggette a cambio di colore. Vediamo quali e cosa si potrà fare.

Da lunedi 1° marzo in Italia cambiano i colori di alcune regioni con l'obiettivo di porre rimedio alla diffusione del coronavirus. Il Governo ha attuato nuove restrizioni in seguiti agli ultimi dati forniti dall'iss riguardanti le statistiche sulla diffusione della pandemia in Italia e alcune regioni avranno il passaggio da una zona all'altra.

Ovviamente rimane inalterato il provvedimento che blocca gli spostamenti tra regioni e con il nuovo Governo arrivano le prime misure di contenimento per la prima settimana di marzo. Le regioni che passeranno da zona arancione a zona rossa sono due, solo una regione invece passa da gialla ad arancione, la Liguria migliora passando da arancione a gialla, l'unica a fare questo balzo. Inoltre, per la prima volta dall'inizio della pandemia, una regione passa nella tranquilla zona bianca, ovvero viene considerata area in cui l'allerta virus è bassa e le restrizioni degli altri colori non sono più attive ed è la Sardegna.

A fare un salto da zona arancione a zona rossa saranno la Regione Molise e la Basilicata. In queste aree, così come imposto dall'ordinanza di Governo, saranno consentiti spostamenti solo per motivi di lavoro, salute e di urgenza. Sarà consentito, solo nello spazio comunale, spostarsi massimo in due persone per visitare amici o parenti. Resta attivo il coprifuoco dalle 22 alle 5.

In queste regioni sono sospese le attività di ristoranti, bar, pub e gelaterie, ma sono consentite le consegne a domicilio e i servizi d'asporto, fino alle 22 per i ristoranti, fino alle 18 per i bar. Non ci sono limitazioni, invece, per farmacie, generi alimentari, parafarmacie, tabacchi, edicole e benzinai che potranno svolgere normalmente la loro attività. Rimarranno aperti anche concessionari auto e moto, officine, gommisti, autolavaggi e ricambisti.

Da lunedi 1° marzo passeranno in zona arancione le seguenti Regioni: Lombardia, Marche, Piemonte che andranno ad aggiungersi alla lista già arancione di Abruzzo, Cambania, Toscana, Emilia Romagna, Umbria e provincia di Trento. Anche in queste aree rimarrà attivo il coprifuoco dalle 22 alle 5 e spostamenti nel territorio comunale una sola volta al giorno per ragioni di lavoro, salute e urgenza. 

Saranno chiusi bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e saranno consentiti asporto e consegna a domicilio. Negozi aperti, tranne i centri commerciali durante prefestivi e festivi che rimarranno chiusi in queste occasioni. Così come per la zona rossa, rimarranno aperti concessionari auto/moto, officine ricambisti, autolavaggi, gommisti.

Nella zona arancione è consentito lo spostamento verso le seconde case, che è vietato in zona rossa, anche se queste sono in una regione differente. Lo spostamento verso la seconda casa è consentito solo se anche questa si trova arancione, altrimenti non è consentito se la seconda abitazione si trova in zona arancione scuro o rossa. Lo spostamento sarà consentito solo per il nucleo convivente e solo ed esclusivamente se la seconda casa non è abitata.

Nella zona gialla invece ci sono Valle d'Aosta, Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Puglia, Sicilia e Calabria. Rimangono sempre vietati gli spostamenti dalle 22 alle 5 e rimane il divieto di spostarsi verso altre regioni. Rimangono aperti negozi e attività come bar e ristoranti che potranno servire i propri clienti fino alle 18 anche di domenica. Le visite ad amici e parenti sono consentite anche al di fuori del proprio comune, una sola volta al giorno e con un massimo di due persone.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS