Auto elettriche: General Motors a lavoro per batterie con autonomia record

Auto elettriche: General Motors a lavoro per batterie con autonomia record

General Motors lavora sulle nuove batterie litio-metallo che garantirebbero un'autonomia pari ad un pieno di carburante

Ci stiamo accorgendo come in questo particolare periodo le aziende automobilistiche si stiano concentrando sul settore elettrico e di conseguenza focalizzano una parte importante dei propri sforzi verso le batterie con il fine ultimo di ottimizzare l'autonomia delle vetture. General Motors sta puntando sulle batterie al litio-metallo da introdurre nel settore automotive.

L'azienda di cui fanno parte brand come Cadillac, Chevrolet, GMC, Holden e Buick, in una conferenza stampa tenuta dal presidente Mark Reuss ha spiegato meglio in cosa consistono le nuove batterie al litio-metallo, annunciando anche un accordo insieme all'azienda SolidEnergy Systems per collaborare nello sviluppo di questa tecnologia.

Durante la conferenza stampa Mark Reuss ha esposto in maniera entusiasta quali sono i 3 grandi vantaggi di questa nuova generazione di batterie:

  1. Ridotti costi di produzione
  2. Elevate prestazioni
  3. Alta densità energetica

Queste nuove batterie permetteranno all'auto di avere un'autonomia di 800-1.000 km con una carica singola.

La concorrenza tra le varie Case costruttrici si sta svolgendo proprio sul campo dell'autonomia e tutte le aziende costruttrici stanno impiegando grandi risorse per ottenere la soluzione migliore. Tesla, ad esempio, sta lavorando ad un camion elettrico con 1000 km di autonomia e questo dovrebbe rivoluzionare definitivamente il settore trasporti. Intanto CATL, azienda cinese, sta lavorando ad una tecnologia che permetterà di integrare la batteria nel telaio stesso dell'auto.

General Motors si sta concentrando sulle batterie litio-metallo e nei mesi scorsi ha anche annunciato di voler produrre il primo Hummer elettrico. Le prime batterie di questo tipo sono già state testate nei laboratori del Global Technical Center, in Michigan, percorrendo oltre 150.000 miglia.

Per velocizzare la produzione e quindi la commercializzazione delle nuove batterie litio-metallo, General Motors sta collaborando con diverse aziende. Il piano è quello di immetterle nel mercato il prima possibile in modo da poterle piazzare sulle vetture elettriche prima possibile visto il momento di repentina ascesa che sta vivendo il mercato dell'auto elettrica.

General Motors ha in progetto l'uscita di 30 nuovi modelli di auto elettriche entro il 2025 ed infatti la Casa ha già investito oltre 27 miliardi di dollari per il settore sviluppo delle tecnologie destinate alle auto a zero emissioni. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS