Anomalya: una supercar artigianale completamente assemblata in Italia

Anomalya: una supercar artigianale completamente assemblata in Italia

Dopo oltre tre anni di duro lavoro, questi grandi appassionati hanno prodotto il loro sogno completamente made in Italy: si chiama Anomalya ed è una supercar per pochi

Ecco a voi Anomalya, un progetto tutto italiano che da vita ad un'auto progettata e creata all'interno dello Sly Garage Factory. Si tratta di una vettura completamente made in Italy, completamente artigianale, design spettacolare ed unica nel suo genere e ne verranno prodotti soltanto 10 esemplari.

Trovare un progetto automobilistico completamente italiano oggi è veramente raro e dagli anni 70 non avevamo il piacere di poterne vedere uno. Ed ecco che ci pensano in una fabbrica di Capannori, provincia di Lucca, con tre anni di lavoro durissimo, a portare alla luce questo sogno. Sono degli appassionati che hanno deciso di dare vita al loro più grande desiderio, ovvero realizzare la prima supercar che sarà lanciata sul mercato con una tiratura limitatissima: appena 10 esemplari. Un'auto per pochi, anzi, pochissimi.

La vettura è stata creata e assemblata interamente a Lucca. Questa supercar nasce nella mente di alcuni super appassionati del mondo dei motori e delle quattro ruote, oltre che dell'artigianato italiano e si tratta di: Luciano Bartolini, Guido Cecchi, Luca Sabatelli, Samuele Pasquinucci e Sly Soldano. Il tutto è nato quattro anni fa e dopo 3 anni e mezzo di duro lavoro Anomalya vede finalmente la luce nello Sly Garage. Si tratta di una vera supercar, non facile da domare e quindi non alla portata di tutti.

Un nome un programma, un'auto che nasce non a caso ma dall'esperienza di oltre 25 anni e dalla passione dei suoi costruttori che nel progetto hanno messo grande impegno, assemblando ogni singolo componente e sfruttando la tecnologia moderna per realizzarla. L'auto pesa pochissimo, appena 1080 kg e raggiunge una velocità massima di 270km/h con uno scatto che va da 0 a 100 km/h in appena 4.4 secondi.

Come dicevamo all'inizio, Anomalya, il suo nome, dice tutto dell'auto, sicuramente fuori dal comune. Stando a quanto dichiarato dai suoi stessi costruttori, il piacere che si prova alla guida di questa vettura è inspiegabile, si può comprendere solo provandolo sulla propria pelle stringendo tra le mani il volante di questa supercar italiana, non ci sono parole con cui descrive la sensazione che si prova.

Ne saranno prodotti solo 10 esemplari e le richieste per poterseli accaparrare sono già arrivate da tutto il mondo: da Dubai, dalla vicina Svizzera, dagli Stati Uniti, dal Belgio e dalla Bolivia. Ad ora non si sa ancora in prezzo ma i costruttori fanno sapere che si tratterà di un prezzo in linea con il segmento Porsche o Ferrari.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS