Mercato auto usate: periodo di sofferenza

Mercato auto usate in sofferenza

Il mercato dell'usato in Italia sta facendo registrare numeri in calo. Non va meglio nemmeno per il settore del nuovo

Come sappiamo, il mercato dell'auto non sta vivendo un momento particolarmente florido, in gran parte a causa della pandemia in corso, ma se la vendita di auto nuove non va a gonfie vele, nemmeno quella dell'usato può vantare numeri interessanti. Marzo 2021 ha visto 283.878 passaggi di proprietà di auto usate e rispetto allo stesso periodo del 2019 equivale ad un calo del 4,3% nella media giornaliera. Si tratta di dati ufficiali ACI.

E nel prossimo futuro non si prevedono numeri migliori per quanto riguarda il mercato automobilistico in Italia, soprattutto in virtù del fatto che gli incentivi statali sono quasi esauriti. Anche il settore delle auto usate sta passando un periodo di calo consistente nel nostro Paese e i numeri sono ben lontani dal periodo pre pandemia. A dirlo sono i numeri riportati da ACI. Nel marzo 2021 il numero dei passaggi di proprietà di vetture sono stati di gran lunga inferiori a quelli corrispondendi allo stesso periodo del 2019, mostrando un calo del 4,3% nella media giornaliera.

Ma, sempre ACI, si evidenzia come il settore delle auto usate reagisca meglio alla crisi rispetto al mercato del nuovo. Sempre a marzo del 2021 il mercato delle auto nuove ha fatto segnare un calo del ben 10,2% rispetto allo stesso periodo del 2019. Un dato per far comprendere facilemente la situazione è nel mese scorso, ogni 100 auto nuove, ne venivano vendute 160 usate.

Sempre prendendo in esame i dati di marzo 2021 e facendo un'analisi sul tipo di alimentazione delle auto vendute, si nota un calo delle vendite dei modelli a benzina e vi è un sorpasso delle ibride a benzina sulle auto a gasolio. Nel mercato dell'usato invece i diesel mantengono il primato nei passaggi di proprietà. Da segnalare un dato positivo per quanto rugarda i passagi di motocicli che a marzo fanno registrare ben 62.930 vendite sull'usato.

Se invece il confronto si sposta tra il primo trimestre del 2021 e l'analogo periodo del 2020, si può notare un confortante dato positivo, infatti le vendite sono aumentate del 20.2% per per le vetture e del 56,6% per i motocicli. 

Il parametro di riferimento rimane il 2019, in quanto è stato l'ultimo anno a non essere influenzato dagli effetti del coronavirus. Fino ad allora le auto più cercate erano la Fiat 500 e la Fiat Panda e al terzo posto la Fiat 500X.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS