Cos’è il dPLF, Modulo di Localizzazione Digitale? Ecco quando bisogna averlo per poter viaggiare

Il Passenger Locator Form, il cui acronimo è PLF o dPLF, in italiano si chiama Modulo di Localizzazione Digitale, e si tratta di uno strumento che è stato introdotto nella primavera del 2021 al fine di implementare le operazioni di controllo degli spostamenti nell’ambito dell’emergenza sanitaria Covid-19.

Si tratta di un modulo la cui compilazione da parte dei viaggiatori è obbligatoria nel caso di ingresso in Italia. L’obbligo esiste non solo nel caso di viaggio in aereo, come si potrebbe erroneamente essere indotti a pensare, ma anche nel caso di ingresso nel nostro Paese con mezzi diversi compresi mezzi di trasporto privati, e indipendentemente dal motivo del viaggio.

Come si scarica e come si compila il Modulo di Localizzazione Digitale (dPLF)

Per scaricare il modulo del dPLF si può partire dal sito ufficiale del ministero della Salute dove si può consultare anche la procedura da seguire.

  • Come prima cosa si va sul portale del Digital Passenger Locator
  • Si seleziona il Paese di destinazione per avere accesso a tutte le informazioni relative al protocollo di viaggio
  • Si effettua quindi la registrazione sul sito creando un account personale al quale si effettuerà l’accesso in seguito attraverso user e password
  • Si riceve un link all’indirizzo email indicato e si procede con la conferma della creazione dell’account
  • Si compila il modulo dPLF e si invia seguendo la procedura indicata.

Tutte le informazioni dettagliate circa le modalità per compilare il modulo e per l’invio dello stesso sono riportate nella guida resa disponibile sul sito ufficiale del ministero della Salute.

Non dimentichiamo che il modulo per il dPLF deve essere compilato prima di partire, ma non vi sono ulteriori tempistiche da rispettare. Per il check-in online per esempio i viaggiatori devono attendere gli ultimi giorni prima della data di partenza per poter procedere, mentre il dPLF può essere inviato anche molto prima, anche se si tratta di diverse settimane.

In ogni caso una volta compilato il modello per il dPLF questo può ancora essere modificato prima del suo invio attraverso il sito del ministero della Salute.

Dopo aver completato la procedura di compilazione ed inoltro del modulo per il dPLF il viaggiatore riceve il documento via email in formato PDF e QR code. In questo modo l’interessato avrà il dPLF disponibile sul proprio dispositivo mobile, smartphone, tablet o altro.

Nel caso di minori non accompagnati sarà il tutore a doversi occupare di compilare il documento. In ogni caso è valida anche la versione cartacea del dPLF, ad esempio laddove sia subentrato qualche impedimento di natura tecnica. Tra l’altro è lo stesso sito del Ministero della Salute a precisare che “l’autodichiarazione resa alla Polizia di Frontiera deve comunque essere sempre esibita in versione cartacea”.

Quando non è necessario avere il dPLF per viaggiare

Per quanto riguarda il dPLF sono anche previste delle esenzioni, ma il sito del ministero della Salute specifica che sono solo tre i casi in cui non è necessario compilare il suddetto modulo.

  • Sono esenti i passeggeri in transito sul territorio dello Stato italiano che restano all’interno dell’area di transito dell’aeroporto. Sarà però necessario compilare un PLF nel momento in cui si esce dalla suddetta area
  • Sono esenti i viaggiatori di rientro in Italia a seguito di permanenza di durata superiore a 48 ore in località estere che si trovano a distanza non superiore ai 60 chilometri dal luogo di residenza, domicilio o abitazione, a patto che lo spostamento avvenga con mezzo privato
  • Sono esenti i viaggiatori la cui permanenza in Italia non sia durata più di 48 ore nel caso il luogo di permanenza non disti più di 60 chilometri dal luogo all’estero nel quale si ha la propria residenza, domicilio o abitazione, a patto che lo spostamento avvenga con mezzo privato.

Le ultime news su News

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.