Skin ADV

Motorola ripropone un grande classico: Razr, con chiusura a conchiglia che sfrutta lo schermo pieghevole.

motorola razr

Motorola ritorna con il nuovo Razr. Design pieghevole, come l'icona degli anni 2000. Vediamo com'è fatto.

Motorola ce l'ha fatta! E' riuscita a rilanciare lo stile anni 2000, di cui tanti di noi hanno nostalgia, pur mantenendo la tecnologia dei moderni device. Lo smartphone ultra moderno lanciato da Motorola riporta in vita un grande classico: il Razr V3 che ha fatto la storia degli anni 2000. Poprio come il suo predecessore, il novo modello avrà la chiusura a conchiglia sfruttando la modernissima tecnologia degli schermi pieghevoli. Un verso salto nel futuro quindi.



✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26 — Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>
✅  CONTO CORRENTE ZERO SPESE CON N26Carta Conto con IBAN Gratuita + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. 🔝 Ricevi la tua carta MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici bancari in 19 valute. Scopri tutte le caratteristiche sul sito ufficiale >>

Motorola ha rotto gli indugi e ha presentato il suo Razr che dovrebbe essere il modo più concreto di sfruttare lo schermo pieghevole, ovvero avere un normale smartphone ma che, piegandosi, occupa meno spazio una volta messo in tasca.

Infatti il nuovo Motorola Razr è il primo smartphone a conchiglia che sfrutta la tecnologia di un display flessibile che si piega grazie ad una cerniera brevettata da Motorola chiamata "zero-gap". Quando il telefono è chiuso lo schermo rimane aderente su se stesso, proteggendo il telefono dalla polvere.

Secondo le prime indiscrezioni rilasciate dalla casa il nuovo Motorola Razr è stato costruito con l'uso di acciaio inossidabile e che lo schermo è in 3D Gorilla Glass. Inoltre lo smartphone ha un display da 2,7" gOled nel lato posteriore (come il modello originale) probabilmente di samsung, in modo tale che, anche con il telefono chiuso, si possano comunque controllare le notifiche ed interagire con le varie funzioni.

Lo schermo pieghevole è invece un Flex View pOLED (plastic OLED) da 6,2"HD(2142x876p) con rapporto 21:9, che permetterà di interagire con Android 9 Pie, che la stessa Motorola definisce "puro", quindi senza interfacce fatte in casa.

Il tutto viene fatto girare da un processore Snapdragon 710 che sfrutta 6 GB di RAM e 128 GB di memoria di archiviazione. La batteria è di 2510 mAh con la possibilità di ricarica TurboPower da 15W. Ha una sola fotocamera posteriore (di questi tempi è una rarità) da 16MP f1.7 con stabilizzazione AF Dual Pixel e laser. La camera frontale invece è da 5MP f2.0. Il tutto con protezione a prova di schizzi d'acqua.

Ma la vera sorpresa, stando alle specifiche rilasciate finora, è che il nuovo Motorola Razr prevede solo una eSIM.

Il prezzo di lancio, viste le caratteristiche elencate, non poteva essere certo di fascia bassa. Si parla infatti di 1.599 euro, con prevendita disponibile dal 4 dicembre.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro