Borsainside.com

Solo il 10% degli utenti spende più di 1.000 dollari per uno smartphone. Cifre in calo per i top di gamma.

Solo il 10% degli utenti spende più di 1.000 dollari per uno smartphone. Cifre in calo per i top di gamma.

C'è una frenata della clientela degli smartphone che superano i 1.000 dollari/euro, sono i dati a dirlo. Le motivazioni sono varie

A quanto sembra gli smartphone dai 1.000 euro in su non vengono venduti per quelle che erano le aspettative. Questi sarebbero i risultati emersi dal rapporto NPD che evidenzia il trend del mercato degli smartphone degli ultimi mesi. I dati si riferiscono sul consumo degli americani che, a quanto sembra, stanno rallentando sempre più sull'acquisto di smartphone costosi. Gli utenti hanno iniziato a frenare sull'acquisto di smartphone che costano dai 1.000 dollari in su, infatti emerge che solo il 10% di chi acquista un nuovo smartphone sia disposto a spendere cifre che rientrano nella fascia massima . Il 10% si può ritenere una percentuale molto bassa soprattutto se paragonato allo sforzo impiegato dalle aziende per produrre questi device che, essendo dei top di gamma, non possono lasciare nulla al caso.

Il rapporto fa emergere un'importante spunto di riflessione su questo aspetto. Con l'arrivo del 5G sugli smartphone di nuova generazione, i costi dei device per per il pubblico, oltre che per le aziende, aumentano ed in questo momento occorre davvero poco per superare di molto i 1.000 dollari/euro. Quindi va da se, che stando ai dati del rapporto, nel breve termine saranno davvero pochi gli utenti che si potranno permettere uno smartphone di fascia alta dotato di ultime tecnologie. E quest'ondata di smartphone potrebbe durare almeno per tutta la prima metà del nuovo anno. Quindi l'entusiasmo per i vantaggi portati dalla rete 5G è smorzato dai costi dei device di ultima generazione che supportano tale tecnologia.

Il rapporto comunque, giustifica questo rallentamento delle spese da parte degli utenti con il fatto che gli stessi utenti vogliono attendere l'effettivo sviluppo della tecnologia 5G per poter capire e anallizare meglio cosa il mercato proporrà. I più diffidenti infatti preferiscono attendere il lancio, magari a prezzi promozionali, di prodotti 5G e approfittarne in quel momento.

Il rapporto mostra anche una distribuzione geografica di questi dati. Infatti in grandi città come New York o Los Angeles è molto "facile" che gli utenti spendano più di 1.000 dollari per uno smartphone, invece in zone più periferiche questo avviene assai più raramente.

Quindi la tecnologia 5G è vero che sta portando una grande ventata di novità e sta smuovendo il mercato tecnologico con nuove tecnologie, ma è anche vero che è ancora troppo acerbo e non riesce a smuovere altrettanto efficacemente gli utenti che al momento preferiscono attendere e vedere cosa è in grado di offrire questa nuova tecnologia prima di affrontare una spesa così importante e per ora non intendono abbandonare il loro device 4G. Inoltre influisce anche il fattore durata dei device, che in molti casi raggiungono tranquillamente i 3 anni riuscendo a gestire le varie funzioni in modo ancora fluido ed anche il fatto che i prodotti sotto i 1.000 dollari/euro siano comunque molto performanti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS