Borsainside.com

WhatsApp Pay: fra poco potremo effettuare pagamenti direttamente dall'app di messaggistica

WhatsApp Pay: fra poco potremo effettuare pagamenti direttamente dall'app di messaggistica

Marck Zuckemberg ha appena annunciato che a breve sarà possibile inviare denaro ad amici e contatti in rubrica direttamente tramite WhatsApp

A breve arriverà il nuovo servizio WhatsApp Pay, ovviamente anche in Italia. Questa è forse la novità più importante dei nuovi aggiornamenti previsti per il 2020 della famosa app di messaggistica istantanea. Si tratta di un sistema di pagamento che in India viene usato già da un bel pò di tempo ed ora finalmente si prepara ad esordire ufficialmente in tutto il mondo. In pratica potremo inviare denaro ad altri contatti tramite la stessa chat che si ha con questi, spiegato in parole semplici. A darne notizia ufficiale è stato direttamente Mark Zuckemberg.

WhatApp Pay sarà un nuovo sistema di pagamento digitale che semplificherà l'invio di denaro da un utente ad un altro e sarà tutto molto veloce, praticamente immediato. "sarà facile e veloce come inviare un'immagine" dichiara Mark Zuckemberg, CEO di Facebook. Il sistema permetterà l'invio facile di denaro ai propri amici o contatti oltre a consentire di effettuare pagamenti sui siti e-commerce che permetteranno questa nuova modalità di pagamento.

Attualmente non è stata ancora comunicata alcuna data precisa in cui il servizio verrà attivato. Ma per quanto riguarda l'Italia, stando alle dichiarazioni di Mark Zuckemberg, sappiamo che dovrebbe arrivare entro i prossimi sei mesi. Le piattaforme di Zuckemberg, Facebook, Whatsapp, Instagram e Messenger possono contare 2,9 miliardi di utenti che vi accedono ogni mese. Ben 2 miliardi effettuano un accesso giornaliero ad almeno una di queste piattaforme. Con questi numeri si possono fare grandi progetti, sarebbe un peccato lasciarli li "passivi", avrà pensato il CEO di Facebook che sta infatti introducendo WhatsApp Pay.

WhatsApp Pay è a tutti gli effetti un sistema di pagamento "peer-to-peer", risulta quindi come una Universal Payment Interface. Per questo motivo in India, dove è già funzionante da tempo, la Reserve Bank of India e il Governo hanno espresso non poche preoccupazioni sulla tracciabilità delle transazioni. Stando a quanto dichiarato dagli esperti, WhatsApp Pay rischia di essere incontrollabile dalle autorità. Le transizioni sono accessibili agli istituti bancari ed al Governo, solo che ci potrebbe essere un numero di transazioni così elevate che potrebbe risultare difficile riuscire a fare dei controlli precisi. Vedremo come la legislazione europea regolamenterà il tutto.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS