Borsainside.com

Come inviare file di grandi dimensioni

Come inviare file di grandi dimensioni

Spesso ci troviamo a dover inviare file molto pesanti, ma purtroppo i classici client mail non ce lo permettono. Vediamo come fare in questa guida

Dover inviare file di grandi dimensioni è un'esigenza che al giorno d'oggi è abbastanza frequente. Putroppo, spesso i vari provider di posta elettronica non permettono di inviare in allegato dei file che superano i 10 megabyte. Per poter ovviare a questo problema ci sono diverse soluzioni da adottare. Ci si potrebbe affidare al cloud oppure si può utilizzare uno dei tanti servizi gratuiti presenti online che permettono di inviare file di grandi dimensioni senza archiviare alcun file online.

Inviare file online tramite cloud storage
Come detto in precedenza, per poter inviare file di grandi dimensioni si può ricorrere ai servizi cloud. Sono degli spazio di archivio personali ai quali è possibile accedere in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo semplicemente usufruendo di una connessione internet. Questi servizi vengono offerti gratuitamente da alcuni siti:

Dropbox
È uno dei servizi di cloud storage più usati del mondo. Il suo scopo principale è quello di archiviare i dati su uno spazio virtuale online al fine di poterli rendere disponibili e reperibili da tutti i dispositivi di cui l'utente è in possesso. Questo servizio permette di scambiare file di grandi diemensioni con altri utenti in modo molto semplice. Nella versione base sono disponibili 2GB per l'archiviazione ma questo spazio può essere ampliato gratuitamente semplicemente invitando altri utenti ad iscriversi al servizio. Per installarlo occorrono pochi istanti: una volta scaricato occorre aprire la cartella Dropbox, da cui è possibile condividere i file cliccando il tasto "condividi". A questo punto basterà indicare l'indirizzo mail del contatto o dei contatti con cui si vuole condividere il file.

Google Drive
Per poter accedere ai servizi offerti da Google, è sufficiente possedere un indirizzo di posta elettronica Gmail. Con Google Drive sarà possibile inviare i vostri file di grandi dimensioni. Il servizio cloud di Google si attiva automaticamente al momento della creazione dell'account. Con Google Drive si possono condividere fino a 15 GB di dati in modo totalmente gratuito. Per poter utilizzare Google Drive bisogna connettersi al proprio indirizzo di posta elettronica e poi cliccare sul logo di Google Drive, in basso a destra. A questo punto, selezionare la scheda "carica", cliccare poi sul pulsante "seleziona file dal tuo computer" e scegliere quindi il file da condividere. Il servizio è utilizzabile non solo da pc, ma anche da smartphone e tablet, tramite l'apposita app.

Microsoft OneDrive
Con Microsoft OneDrive, anche possedendo un servizio mail Outlook.com, Hotmail o Live si può usare questo sistema per condividere file di grandi dimensioni. Microsoft OneDrive mette a disposizione 5GB di spazio gratuito e volendo si può ampliare lo spazio con pacchetti che partono da 2€ mensili. Per poterlo usare dalla casella di posta elettronica, basta avviare la composizione di un nuovo messaggio e selezionare la graffetta in alto a sinistra. Nel riquadro che vi apparira, cliccate su "cerca in questo computer", selezionate quindi il file di grosse dimensioni contenuto nel vostro pc e che volete condividere e scegliete l'opzione Carica e condividete come collegamento a OneDrive. A questo punto il destinatario potrà tranquillamente scaricare il file da OneDrive. Il destinatario inoltre potrà scaricarlo liberamente senza alcun bisogno di registrarsi o autenticarsi. Il servizio OneDrive è disponibile anche su mobile.

Jumbomail
Jumbomail è un servizio offerto la Libero Mail. Questo sistema permette a tutti gli utenti registrati di poter inviare file pesanti fino a 2GB. È utilizzabile direttamente dalla casella di posta, selezionando la scheda apposita. Per poter incrementare lo spazio disponibile è sufficiente invitare amici a condividere la pagina di Jumbomail su Facebook. Ci sono anche delle versioni a pagamento che consentono di inviare file fino ad un massimo di 20 GB. I file, nei piani gratuiti, vegono conservati per 7 giorni.

pCloud
Questo servizio storage mette a disposizione un piano del tutto gratuito da 10GB. Mette poi a disposizione anche due differenti tipologie di abbonamenti che si pagano solo una volta ma la loro validità è per sempre.
Si può scegliere quindi:

  • 500GB con un pagamento di 125€
  • 2TB con un pagamento di 250€.

Questo servizio è caratterizzato da una specialità: quella di poter caricare da remoto i file. Infatti è possibile caricare i file su pCloud tramite un link, senza doverli necessariamente scaricare prima sul proprio pc e poi dover effettuare l'upload su pCloud. Questa funzione vi permette di trasferire file da altri server cloud su pCloud in maniera molto facile.

Inviare file di grandi dimensioni tramite piattaforme online
Se non siete molto fiduciosi verso i vari servizi cloud potete inviare i vostri file di grandi dimensioni attraverso dei servizi completamente gratuiti senza dover archiviare nulla online. Vediamo quali piattaforme utilizzare per condividere i file di grandi dimensioni.

WeTransfer
Questo servizio offre una versione gratuita che permette di inviare file fino ad un massimo di 2GB di grandezza. Per poterli inviare vi basterà cliccare su aggiungi file, inserire la mail del vostro destinatario e poi il vostro indirizzo e-mail. Una volta che avrete selezionato i file che vorrete inviare, dovrete solo cliccare sul pulsante Trasferisci ed i file verranno completamente caricati sul sito. A caricamento ultimato riceveremo una mail di avviso per avvisarci che l'operazione è andata a buon fine, poi riceveremo un'altra mail quando il destinatario avrà scaricato il file. I fine verranno conservati sulla piattaforma per 7 giorni.

FilestoFriends
Si possono inviare file di massimo 1GB di dimensione e si possono inviare in contemporanea a 5 utenti. Una volta che abbiamo caricato il nostro file non ci resta che scrivere la mail del destinatario e la nostra. Poi verrete portati su una pagina con un collegamento pubblico che potrete condividere per accedere al file da voi caricato. Questo collegamento resta attivo solo per 2 giorni e anche se non venissero scaricati entro quel termine, questi vengono cancellati comunque.

MailbigFile
Con questo servizio si possono inviare file di 2GB di dimensione massima. Basta cliccare sul pulsane Add files e selezionare i file desiderati, fino a massimo 5 file per volta. Poi dovrete inserire la mail del destinatario e la vostra negli appositi spazi. Cliccando su Send file, questi verranno prima caricati e poi inviati via mail al destinatario. Un difetto di questa piattaforma è che non permette di inviare i file a più destinatari per volta.

Mega
Questa piattaforma permette l'archiviazione di dati fino a 50GB gratuitamente e protegge i dati con un sistema di cifratura in modo da rendere inaccessibili i server a coloro che non sono autorizzati. Bisogna caricare il file sulla piattaforma trascinandolo sulla schermata, avviene così l'upload ed otterrete il link al file. Potrete scegliere se condividere un collegamento con chiave per decifrare i dati o se fornire la chiave di sblocco separatamente.

FileMail
Con la sua versione gratuita vi fa inviare file fino a 50GB di dimensione. Con il pulsante Aggiungi file selezionate cosa inviare e poi cliccate Invia. Su aprirà quindi una finestra da cui potrete copiare un collegamento da condividere. Quando avrete condiviso questo collegamento i destinatari potranno accedere alla pagina di download dei link ricevuti.

Inviare file con connessione diretta
Con la tecnologia Peer to Peer, ovvero P2P, tutti i dispositivi sono sia client che server al tempo stesso. In pratica si possono condividere con gli altri i dati presenti sul proprio PC. I programmi predisposti per fare questo sono:

  • HFS: con questo programma potrete condividere file di qualsiasi dimensione direttamente dal vostro pc. Il mittente scaricherà il file dal vostro pc semplicemente collegandosi ad un link che genererà il programma. Per caricare il file trascinatelo in HFS cartelle e file da condividere. Fatto questo, il link potrà essere condiviso al destinatario
  • DC++: è un pò più complesso rispetto ad HFS. Si tratta di un client che tramite protocollo Advanced Direct Connect permette di condividere direttamente da pc a pc. Trattandosi di uno strumento complesso consigliamo l'utilizzo solo ad esperti di informatica.
IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS