Skin ADV

Apple WWDC 2020: tante novità, Mac rivoluzionati

Apple WWDC 2020: tante novità, Mac rivoluzionati

Apple ha presentato le novità software per gli sviluppatori: tante le novità interessanti, ma incredibile il divorzio da Intel. Vediamo tutto nel dettaglio

"Questo paese è stato fondato sulla libertà e sull'uguaglianza", Tim Cook ha aperto così la Conferenza degli sviluppatori di Apple. Ha poi parlato di razzismo e dall'assurda morte "senza senso" di George Floyd, l'afroamericano ucciso a Minneapolis dalla polizia e nel farlo ricorda l'impegno dell'azienda per l'educazione e la giustizia sociale. "È importante agire, due settimane fa abbiamo annunciato la Racial Equity Initiative di Apple con 100 milioni di dollari" ha aggiunto. Ha rivolto un ringraziamento a tutti coloro che lavorano in prima linea nella lotta al coronavirus e poi passa la parola ai vari responsabili di settore, che sono di etnie diverse, di sesso diverso ed età differenti, con l'evidente intento di rappresentare ogni tipo di persona.

Alla WWDC ogni anno Apple presenta le novità software per le sue piattaforme: iOS per iPhone, iPad OS, tvOS, macOS, whatch OS. Bene o male il copione segue la solita linea, ma a cambiare tanto è l'ambientazione in cui il tutto si svolge: il solito Steve Jobs Theatre, sempre Apple Park, ma in questo caso totalmente deserti. Gli speaker sono illuminati da una regia perfetta, tanti inserti video e una serie di precauzioni contro il virus attentamente segnalate nel finale.

Giornata storica
In genere l'hardware arriva a settembre, ma probabilmente quest'anno a causa della pandemia bisognerà attendere un pò di più per i nuovi iPhone 5G. Ma l'annuncio più importante della WWDC 2020 riguarda proprio l'hardware, paradossalmente. Lo stesso Tim Cook lo ha definito "un giorno storico per il Mac". Infatti sui Mac arriveranno i processori prodotti dalla stessa Apple, che derivano da quelli di iPhone e iPad i quali sono già più potenti di alcuni computer. 

Si sta concretizzando anche per il Mac il desiderio di Steve Jobs di controllare tutti i dettagli software e hardware in un'unica piattaforma. Questo mette Apple in una posizione unica. Nasceranno computer più potenti e più performanti che consumeranno meno energia e saranno in grado di far girare anche le app di iPhone e iPad. Per questo non bisognerà attendere tempi troppo lontani, Cook ha promesso che il primo Mac equipaggiato di Apple Silicon dovrebbe arrivare entro fine anno. Nel frattempo gli sviluppatori potranno già iniziare a lavorare progettando app e software su un Mac mini con chip A12Z, che sarebbe quello con cui è stato equipaggiato iPad Pro. "La transizione durera due anni, ma intanto usciranno altri Mac con processore Intel. È atteso a breve almeno un nuovo iMac ridisegnato." ha annunciato Cook.

Big Sur
Quindi il nuovo Mac OS Big Sur, il nuovo sistema operativo dei Mac del futuro che arriverà in autunno, sarà il ponte tra vecchio e nuovo. I cambiamenti saranno tanti, sia nel design che nell'interfaccia, per garantire un'esperienza più pulita, fresca ma comunque familiare, che distragga meno e dia risalto ai contenuti. Anche Safari, il browser di Apple, avrà dei cambiamenti: indtrodurrà la possibilità di tradurre le pagine web, finalmente, oltre a controlli più accurati per la tutela della privacy. Ora il browser è più veloce e personalizzabile, sia nell'aspetto che nelle funzioni, grazie alle estensioni.

Le nuove informazioni sulla privacy mostrate nel Mac App Store hanno colto l'ispirazione dalle etichette dei valori nutrizionali degli alimenti e permetteranno di capire più facilmente le norme sulla privacy delle app prima di scaricarle, come i tipi di dati che vengono raccolti, come vengono utilizzati, la posizione o se verranno condivisi con terze parti per il tracciamento.

I Messaggi sono potenziati con funzioni per gruppi, mimoji e ricerca interna. L'app Mappe è stata completamente rivista per macOS Big Sur per poter scoprire luoghi da visitare e cose da fare con guide attendibili oppure potete crearne di personalizzate. Sarà possibile anche calcolare percorsi in bici e con veicoli elettrici e poi inviarli sul vostro iPhone per poterli avere con voi durante il tragitto.

Mac Catalyst, arrivato lo scorso anno con macOS Catalina, permetterà agli sviluppatori di poter portare agevolmente sul Mac le loro app per iPad. Su macOS Big Sur, le app create con Mac Catalyst avranno in automatico il nuovo look. Il Mac non equivale più al motore trainante di casa Apple, ma comunque garantisce circa 20 milioni di dispositivi venduti all'anno, che corrispondono a circa 25 miliardi di dollari di fatturato.  Il computer è la chiave con cui far leva sui professionisti sui quali poi Apple spinge per fare leva per gli altri prodotto: iPhone, Airpod, Apple Watch.

iOS 14
Attualmente Siri, il primo assistente vocale ad essere nato, riceve ogni mese circa 25 miliardi di richieste. Nella nuova versione Siri diventa più intelligente: sarà in grado di tradurre, grazie ad un'apposita app, un testo da una lingua all'altra. Android per questa funzione si serve dell'eccellente Google Translate, quindi sarà una bella sfida, ma Apple ha dimostrato di sapersela cavare già con le Mappe, creando una valida alternativa, anche se ovviamente è servito un pò di tempo. Nella nuova versione ci saranno anche i percorsi per la bici e le indicazioni per disabili e anche le stazioni di ricarica per le auto elettriche.

Oltre a questo, con iOS 14 arriveranno i widget dinamici, di diverse dimensioni, con il contenuto che cambia in base al momento della giornata. L'App library permetterà di organizzare le app in categorie, per poterle trovare più facilmente e, nei Messaggi, arrivano i gruppi e le conversazioni a tema, nonostante in ritardo rispetto a Whatsapp, Telegram e Messenger. Arrivano nuovi Memoji e icone personalizzabili. Vento di novità anche per CarPlay che sarà in grado di interagire con il sistema di intrattenimento dell'auto; arriverà anche la chiave elettronica per poter avviare l'auto con l'iPhone: al momento funzionante solo su alcuni modelli di BMW.

Numerosi saranno gli utenti che si serviranno di App Clips, che darà la possibilità di usare le app senza doverle necessariamente scaricare. Un'altra funzione introdotta sarà "picture-in-picture" per i video, già presente sugli iPad. I video vengono riprodotto anche se non sono a schermo intero e ci sarà la possibilità di spostarli, ridimensionarli o si potrà addirittura oscurare le immagini e continuare ad ascoltare l'audio.

Le altre novità
Per gli Apple Watch sono in arrivo nuovi quadranti, che si potranno creare anche da soli e condividere tramite l'app Messaggi o Mail oppure link e siti web oltre a canali social media. Arriva finalmente l'app che monitora il sonno in watchOS 7. Ma prima di andare a dormire ha altre funzioni da utilizzare: vi indica, infatti, alcune attività da fare prima di andare a dormire per poter rallentare il ritmo del vostro corpo e prepararvi ad una notte tranquilla. Anche la sveglia al mattino è graduale: invia segnali di allarme non invasivi e comunque delicati. 

Chi ha una Apple TV potrà accedere alle videocamere e accessori abilitati per HomeKit utilizzando Siri o Control Center, per poter ricevere notifiche in tempo reale sul televisore, vedendo in diretta cosa è ripreso dalle videocamere. Con tvOS 14 viene espansa la capacità multi-utente Apple Arcade e altri videogame, per poter permettere a ognuno di poter riprendere immediatamente i suoi videogiochi dal punto in cui aveva interrotto.

Le AirPods riceveranno un aggiornamento software e potranno alternare l'audio fra i vari idispositivi Apple con la funzione di switch automatico. Con dei filtri direzionali e regolando le frequenze ricevute da ciascun orecchio, i suoni possono essere molto coinvolgenti.

Novità in arrivo anche per iPad. Nel linguaggio del suo sistema operativo c'è un nuovo design dell'interfaccia al fine di rendere più funzionali alcune app, come ad esempio il Calendario, Musica o Ricerca.
Interessante il Pencil: grazie alla funzione Scribble si potrà scrivere con la matita digitale Apple vedendo comparire automaticamente il testo. Quest'app potrà essere impiegata anche in altri modi. Una rivincita sul primo palmare della Apple, degli anni 90, che era forse troppo acerbo per quei tempi.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS