Borsainside.com

Investire nel tech americano, a giugno boom nel trading online

Investire nel tech americano, a giugno boom nel trading online

eToro illustra quanto forte sia stata l'attrattività dei titoli tech USA nel corso del mese di giugno.

Secondo quanto afferma una nota diramata pochi minuti fa da eToro, gli investitori italiani (e non solo) sono sempre più attenti a cogliere le opportunità riservate dal trading su titoli tech a stelle e strisce.

Le nuove statistiche diramate da quello che è uno dei broker più importanti al mondo confermano infatti che gli investitori si stanno concentrando sulla scena tecnologia statunitense in maniera sempre più intesa, e che proprio l’area tech USA potrebbe essere la principale forza trainante dietro la recente ripresa dei mercati rispetto ai minimi di marzo 2020.

A livello globale, afferma il broker in modo ancora più preciso, il numero di investitori retail che nel mese di giugno ha investito su Microsoft, Facebook, Apple, Alphabet (Google) e Netflix è cresciuto rispettivamente 55%, 124%, 103%, 111% e 69% rispetto al mese precedente. Tra gli altri titoli che hanno catturato un forte incremento nel numero di persone che ha scelto di investire in titoli americani segnaliamo anche quelli in NVIDIA (+ 27%), Disney (+ 66%) e AMD (+ 70%).

Statisticamente, rileva ancora eToro, nella top 5 delle azioni più popolari per gli investitori italiani ci sono Microsoft, Facebook, Apple, Google e Disney. Le posizioni aperte nei confronti di questi titoli nel mese di giugno sono cresciute rispettivamente del 46%, 114%, 64%, 85% e 52%.

A commento di ciò si registra la nota di Adam Vattese, analista del broker, secondo cui il 2020 è stato un anno straordinario, con record per i mercati e montagne russe per gli investitori. “Non abbiamo solo assistito al più grande market sell della storia, che ha spazzato via trilioni di dollari dai corsi azionari, ma anche ad uno dei recuperi più rapidi. I mercati statunitensi hanno appena visto il loro miglior trimestre in oltre un decennio” – afferma ancora Vattese.

Per quanto attiene poi una maggiore focalizzazione sul business della tecnologia USA, non sorprende – secondo l’esperto che gli investitori puntino a tali big in rapida crescita dopo lo schock di inizio anno. “Detto questo, mentre molte aziende tecnologiche mostrano attualmente forti segnali di crescita, molte di esse sono invece molto costose rispetto ai loro guadagni. Non è necessariamente una cosa negativa, significa che l’esposizione nel tuo portafoglio, con quella crescita, può avere un prezzo piuttosto alto" – conclude ancora l’analista.

Investire in azioni americane con eToro

Chiarito quanto precede, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti i nostri lettori che il miglior modo per fare trading sulle azioni americane con i CFD è quello di operare con un conto di trading su un broker regolamentato, come ad esempio quello messo gratuitamente a disposizione dal broker eToro (clicca qui per leggere la recensione completa): potrai in questo modo fare subito trading sulle azioni senza commissioni!

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS