Borsainside.com

Bonus internet e PC, previsti voucher da 500 euro: ecco cos'è e chi può richiederlo

Bonus internet e PC, previsti voucher da 500 euro: ecco cos'è e chi può richiederlo

Il Governo ha ricevuto il via libera per lo stanziamento di 200 milioni per il bonus PC. Chi potrà richiederlo?

La Commissione Europea ha finalmente fornito il via libera al "bonus internet e PC" previsto dal Governo con il Decreto Rilancio.

Lo stanziamento di questo fondo da 200 milioni di euro ha come obiettivo quello di eliminare il digital divide, che separa le regioni italiane e la stessa Italia dal resto dei Paesi europei.

Ma cos'è nello specifico questo bonus internet e PC? Si tratta di un voucher da 500 euro che può essere speso per l'acquisto di PC, tablet e servizi internet.

La conferma è arrivata da Pisano, ministro all'innovazione e digitalizzazione, attraverso un'intervista rilasciata al Corriere della Sera. Stando a quanto rilasciato, il bonus da 500 euro sarà disponibile dopo l'estate e il Governo utilizzerà il tempo rimasto a disposizione fino alla fine di settembre, per preparare tutti i decreti attuativi e spiegare in maniera accurata come funzionerà.

Il bonus PC avrà un valore massimo di 500 euro e potrà essere richiesto da famiglie con un ISEE inferiore ai 20.000 euro annui. Sui requisiti necessari per poter effettuare la domanda c'è però ancora molta confusione, quindi occorrerà aspettare la conferma del Governo.

Il progetto rappresenta un punto molto importante per il rilancio del Paese dopo le conseguenze disastrose del lockdown. L'obiettivo è quello di dotare le famiglie di una connessione veloce e di dispositivi adeguati con cui connettersi, per consentire un minimo la ripresa dei consumi ma non solo.

La dotazione di questi strumenti consentirebbe un miglioramento della didattica a distanza, soprattutto nelle scuole superiori.

Cos'è il bonus PC e come funziona?

Il Governo avrebbe quindi ottenuto il via libera allo stanziamento di 200 milioni per il bonus internet e PC. Questa nuova misura consentirà alle famiglie con problemi economici di dotarsi di una connessione a internet veloce e di acquistare strumenti tecnologici, quali PC e tablet, con lo scopo di abbattere il digital divide.

Secondo le indiscrezioni, il bonus internet e PC dovrebbe essere rilasciato sotto forma di voucher e dovrebbe avere un valore massimo di 500 euro: 300 di questi potranno essere utilizzati per l'acquisto di PC o tablet, mentre i restanti 200 potranno essere utilizzati per servizi di connessione a banda ultra larga.

Ma chi potrà richiedere il bonus internet e PC?

I decreti attuativi della misura non sono ancora stati rilasciati, ma sempre da alcune indiscrezioni pare che a poter richiedere il suddetto bonus saranno le famiglie con un ISEE inferiore ai 20.000 euro annui.

Però si hanno ancora dei dubbi in proposito. Il bonus da 200 euro per i servizi a banda ultra larga potrebbe infatti essere richiesto anche da famiglie con un ISEE superiore ai 20.000 euro.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS