Borsainside.com

Google aggiunge una nuova funzione che consente di rilevare i terremoti

Google aggiunge una nuova funzione che consente di rilevare i terremoti

Ecco cosa prevede il nuovo aggiornamento Google e come fare per ottenerlo

Nelle ultime ore, Google ha ufficializzato una nuova funzione per Android che avvisa il proprietario dello smartphone dell'arrivo di un terremoto grazie ad una notifica.

Tutto ciò è reso possibile utilizzando l'accelerometro del cellulare e analizzando rapidamente una grande quantità di dati. Per capire come sia possibile "prevedere" un terremoto bisogna però comprendere prima quali sono le caratteristiche delle onde sismiche dei terremoti.

Caratteristiche delle onde sismiche

Un'onda sismica rappresenta un'onda che si propaga attraverso il terreno a seguito di un terremoto o di un'eruzione vulcanica. Le onde di volume che hanno inizio nell'ipocentro, o fuoco (punto in cui si propaga la frattura che genera il terremoto), vengono divise in due tipologie: abbiamo infatti le Onde P e le Onde S.

Le prime sono definite "compressionali" e fanno oscillare le particelle di roccia che attraversano, in maniera parallela alla loro direzione di propagazione. Questa tipologia di onda è molto veloce, più delle Onde S, per questo sono le prime a essere avvertite.

Le Onde S vengono invece definite "trasversali", infatti fanno vibrare le particelle di roccia che attraversano in maniera trasversale alla loro direzione di propagazione. Queste onde sono, come abbiamo già detto, molto più lente delle Onde P ma al tempo stesso molto più pericolose.

Il principio che Google ha deciso di sfruttare è proprio questo, ossia la differenza di velocità tra le due onde. Gli smartphone saranno quindi in grado di rilevare le Onde P per poi inviare dei messaggi di avvertimento per le conseguenti Onde S, più pericolose.

In che modo si potrà scaricare l'aggiornamento?

La stessa azienda Google ha tranquillizzato i clienti sul funzionamento della nuova funzione, spiegando che "tutti gli smartphone sono dotati di accelerometri in grado di rilevare i terremoti. Sono abbastanza sensibili da rilevare anche l'onda sismica P, che è il primo effetto di un terremoto e precede l'onda S, molto più pericolosa".

Nella nota di Google poi si legge che se il telefono rileva un possibile terremoto, invia un segnale ad un server dell'azienda che tiene conto anche della posizione approssimativa. Riguardo il funzionamento del server, Google informa che questo "analizza le informazioni di molti telefoni, per capire se effettivamente è in corso un terremoto e, nel caso, inviare le notifiche istantanee".

Per ottenere la nuova funzione sarà sufficiente scaricare l'aggiornamento di sistema di Google Play, quindi sarà subito disponibile per una gran parte dei dispositivi Android. L'unica limitazione riguarda la versione di Android, in quanto sarà necessario possedere la versione 5.0 o superiore. E' chiaro anche che tutti i dispositivi che non godono dei servizi Google non potranno usufruire del prodotto.

Google non è il primo a ideare questa funzione

Bisogna comunque specificare che quest'idea non è nata interamente da Google, infatti l'azienda non è l'unica a utilizzare l'accelerometro per avvisare gli utenti di possibili terremoti in arrivo.

Nel 2016, infatti, l'Università californiana di Berkeley aveva ideato un'applicazione che, coordinando i dati rilevati da diversi sismografi e dai cellulari, poteva formulare dei messaggi di avviso sull'arrivo del terremoto. Trattandosi però di un'applicazione, a differenza della funzione offerta da Google, questa doveva essere scaricata.

Inoltre MyShake (nome dato all'app) aveva una copertura limitata, infatti poteva essere utilizzata solo a livello locale e analizzava solo i dati riferiti alla California.

Proprio in California, inoltre, MyShake si fonderà con la nuova funzione di Google, in modo da migliorare la qualità delle informazioni registrate in una delle zone più pericolose al mondo per quanto riguarda i movimenti sismici.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS