Borsainside.com

Huawei-Google, scaduta l'ultima licenza di collaborazione

Huawei-Google, scaduta l'ultima licenza di collaborazione

Non è stata prorogata l'ultima licenza Huawei-Google. Ecco quali app smetteranno di funzionare sui dispositivi Huawei

A seguito delle sanzioni imposte dagli USA, le promesse fatte da Huawei riguardo i dispositivi Android potrebbero venire meno. Poco più di un anno fa, infatti, Huawei stessa aveva garantito che i dispositivi con Android installato avrebbero continuato a ricevere aggiornamenti, ma ora ciò potrebbe essere più difficile.

Sebbene la società cinese sia stata inserita nella "lista nera" americana per minacce alla sicurezza, ad alcune società statunitensi è stato concesso di continuare la cooperazione con Huawei, anche se in misura limitata. Questa "Licenza generale temporanea" dovrebbe durare solo 90 giorni ed è stata rinnovata parecchie volte, arrivando così fino ad oggi.

L'ultima licenza non è stata prorogata: ora cosa succede?

Lo scorso 13 agosto è scaduta l'ennesima proroga di questa licenza e, come confermato da Google e Huawei, non è stata ancora rinnovata. Ciò significa che Google non è più autorizzato a lavorare con Huawei su prodotti rilasciati prima di maggio 2019, data dell'entrata in vigore delle restrizioni commerciali.

Come sottolineato da Futurezone, tutto ciò significa che Google non produrrà più aggiornamenti per dispositivi Huawei con sistema operativo Android, indipendentemente dalla data in cui sono stati prodotti o rilasciati sul mercato.

Ciò che più preoccupa i clienti Huawei è il rischio per la sicurezza dei loro dati, infatti solo nel 2019 sono stati venduti oltre 240 milioni di smartphone della società cinese. Inoltre a causa della penuria di chipset "made in America", viene messa a repentaglio anche l'esistenza stessa dei futuri device Huawei.

Gli smartphone Huawei non verranno aggiornati?

Tutto ciò non implica un'interruzione degli aggiornamenti per i dispositivi Huawei. Infatti contando su Android, che è un sistema operativo open source, la società cinese potrà implementare autonomamente gli aggiornamenti di sicurezza.

Google non potrà fornire gli aggiornamenti in anticipo, come accede invece con altri partner, ma questo non vuol dire che non verranno forniti affatto. Gli aggiornamenti verranno infatti caricati ma potrebbero arrivare con un leggero ritardo.

E' però possibile che gli smartphone Huawei non ricevano più alcuni aggiornamenti importanti per Android, poiché alcuni di questi vengono forniti da Google solo a telefoni testati e che sono risultati compatibili. A causa della mancata collaborazione, infatti, Google non potrà più testare gli smartphone Huawei.

Un altro dubbio riguarda le stesse app di Google, come Chrome, Google Maps, Google Pay e Youtube, le quali non si sa ancora se potranno essere aggiornate. Si pensa addirittura che sui telefoni Huawei nei quali sono già installate, saranno presto disponibili solo in versioni obsolete.

Probemi con SafetyNet

Un altro problema riguarda SafetyNet, un servizio di Google che raccoglie continuamente dati dal dispositivo e utilizza un algoritmo per stabilire se questo è affidabile. Molte app bancarie, così come molte app di Google stesso, funzionano solo su smartphone reputati affidabili dal sistema.

Se Google dovesse escludere Huawei da questo servizio, gli smartphone della società cinese non potrebbero più essere considerati affidabili e di conseguenza molte di queste app non potrebbero più funzionare.

Attualmente Google e Huawei non hanno ancora commentato ma secondo alcune fonti, Huawei continuerà a fornire aggiornamenti di sistema e patch di sicurezza. Inoltre tutti i dispositivi che presentano già Google Play potranno continuare ad utilizzarlo per aggiornare e scaricare app.

Per i modelli invece in cui non è preinstallato lo store, come il nuovo P40, le applicazioni e gli aggiornamenti possono essere scaricati tramite HuaweiAppGallery.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS