Borsainside.com

Android 11: arriva con tante novità importanti

Android 11: arriva con tante novità importanti

Finalmente Google rilascia Android 11, già disponibile su alcuni smartphone. Vediamo cosa cambia e quali sono le novità

L'ultima versione del sistema operativo del robottino sta gia girando sui primi smartphone Pixel. Android 11 infatti è già disponibile da poche ore per i Pixel 2, Pixel 3, Pixel 3a, Pixel 4, Pixel 4 XL e Pixel 4a e sono in tanti ad averlo scaricato ed installato per vedere subito le nuove funzioni introdotte con il nuovo Android 11. A breve il nuovo sistema operativo di Google sarà disponibile anche per gli smartphone degli altri produttori.

Le novità in arrivo non sono poche ed hanno a che fare sia con la parte grafica che con alcuni aspetti tecnici, in modo particolare aspetti riguardanti la sicurezza dei dispositivi ed il controllo privacy degli utenti. Ma non è solo questo: con il nuovo Android 11 arriva una differente gestione dei contatti, più focalizzata con le persone con cui abbiamo un maggiore scambio di messaggi e conversazioni. Questi contatti, che potremmo definire "preferiti" perchè sono quelli con cui maggiormente interagiamo, vengono calcolati e stabiliti in automatico dall'intelligenza artificiale di Google in base a dei parametri basati sulle interazioni che abbiamo con i vari contatti.

Bolle e conversazioni
Partendo dall'aspetto grafico, la prima novità, che subito balza agli occhi, sono le bolle: sono delle notifiche, per l'appunto a forma di bolla che possono essere usate per raccogliere le conversazioni e richiamare in primo piano con un semplice tap. All'apertura di una bolla vedremmo, poi, altre eventuali bolle accanto.

In questo modo sarà molto più semplice passare da una conversazione all'altra, anche se sono su app diverse. Inoltre nel menu a tendina in alto ci sarà una zona appositamente dedicata alle conversazioni che apparirà sono nel caso ci siano messaggi da leggere.

Screen recording di serie
Un'altra grande novità di Android 11 che a molti piacerà, sarà quella di poter registrare lo schermo, senza l'ausilio di app esterne. Si potrà scegliere se registrare senza audio, con audio riprodotto dal telefono, con microfono o entrambi. E sarà anche possibile selezionare testi e immagini per copiarli da un'app all'altra.

Smart home sotto controllo
Con Android 11 sarà anche più semplice tenere sotto controllo i vari dispositivi smart che abbiamo in casa. Sarà sufficiente premere il pulsante di accensione per veder comparire, sotto le carte registrate su Google Pay, la lista di tutti i device registrati nell'app Google Home. Potremo quindi controllarli in modo più semplice e veloce.

Android Auto Wireless
Altra news introdotta è quella di poter usare Android Auto Wireless con qualunque smartphone su cui è installato Android 11. Si potrà connettere telefono ed infotainment dell'auto senza dover usare il cavetto USB.

Privacy migliorata
Con Android 11 tutte le app che spesso hanno accesso ai nostri dati avranno finalmente vita meno facile. Infatti si potrà dare l'autorizzazione ad un'app per una sola volta, la volta successiva bisognerà nuovamente richiederla e concederla, se ci andrà di farlo.

Inoltre il nuovo Android 11 toglierà in automatico i permessi a tutte le app che non usiamo da tanto tempo. Probabilmente questa nuova gestione della privacy potrebbe dare problemi ad alcune app all'inizio, soprattutto quelle app che necessitano di un accesso completo al telefono.

Quali smartphone riceveranno Android 11
A differenza di quanto avveniva in passato, quando Google rilasciava Android prima per i propri smartphone e poi lo dava ai vari produttori per poterlo personalizzare ognuno a proprio piacimento, in questo caso Google ha direttamente collaborato con alcuni brand in modo che la distribuzione potesse avvenire il prima possibile su altri dispositivi.
Ancora non è stata fatta una lista ufficiale dei dispositivi che hanno già ricevuto Android 11 o di quelli che lo riceveranno, ma OnePlus ha già annunciato che a breve dovrebbe arrivare su OnePlus8 e 8 Pro in Nord America, Europa e India.

Stesso discorso è valido anche per i dispositivi Oppo X2 e Reno 3 e per Realme X50 Pro. Xiaomi per ora lo sta distribuendo su Mi 10 e Mi 10 Pro.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS