Borsainside.com

iPhone 12: nuova tecnologia MagSafe. Boom di vendite al lancio

iPhone 12: nuova tecnologia MagSafe. Boom di vendite al lancio

Apple lancia il nuovo iPhone 12, tante le novità, a partire dalla discutissima assenza del caricabatterie. Ma nelle prime 24 ore fa il record di pre-order

Il 13 ottobre sono stati presentati i nuovi modelli di iPhone 12 con una nuova tecnologia Apple: il MagSafe. Consiste in un sistema di magneti e sensori posizionati nella scocca del dispositivo che consentono di effettuare la ricarica wireless da 15 W, ma danno anche la possibilità di ancorare al telefono custodie o accessori di vario genere.

Sono quattro le varianti in cui Apple ha lanciato i suoi nuovi iPhone: iPhone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Tutti e quattro i modelli sono disponibili in preordine dal 16 di ottobre e sono equipaggiati con il nuovo chip Bionic con Neural Engine e supportano la connettività 5G. Il sistema MagSafe contribuisce a rendere ancora più interessanti i nuovi iPhone, un sistema nato per ottimizzare i dispositivi di ricarica wireless, ma che apre nuove porte a nuovi orizzonti, non solo per quanto riguarda la produzione di accessori compatibili, ma anche per una futura progettazione di nuovi iPhone senza porte Lightening, USB o di altro genere.

iPhone 12: cos'è il sistema MagSafe
Il sistema MagSafe è composto da magneti e sensori che circondano la bobina per la ricarica wireless situata all'interno della scocca di iPhone 12, nel retro dello smartphone. Questa nuova tecnologia è nata dalla necessità di dover ottimizzare le prestazioni della ricarica wireless dei telefoni Apple, consentendo un flusso di energia migliore, fermandolo quando questo non è necessario e consentendo l'utilizzo dei nuovi caricatori con potenza fino a 16 W per i dispositivi abilitati alla ricarica wireless Qi, che possono ricaricare già iPhone e Apple Whatch.

Apple iPhone senza porte
Questa nuova tecnologia introdotta da Apple può far fare alcune previsioni sui suoi prossimi telefoni. Infatti questo potrebbe far pensare a dei futuri iPhone privi di qualsiasi tipo di porta. Secondo alcune fonti, la nuova tecnologia MagSafe potrebbe portare alla produzione di smartphone ancora più sottili, privi del connettore Lightning, sulla scia della logica che ha portato alla rimozione del jack da 3,5 mm. Inoltre questi cambiamenti renderebbero il dispositivo ancor più a prova d'acqua ed eliminerebbe completamente la necessita di avere cavi e cavetti per la ricarica, essendo tutto wireless.

MagSafe, accessori e ricarica
I vantaggi introdotti dal sistema MagSafe, come detto, sono diversi e vari, come la possibilità di poter porgettare delle cover e accessori ad hoc per iPhone 12. Le custodie hanno la possibilità di fissarsi meglio grazie ai magneti, possono anche trattenere nuovi accessori, come ad esempio il portafogli o porta carte di credito sul retro, ovviamente tutto schermato per evitare che le carte si smagnetizzino.

Boom di ordini
In poco meno di 24 ore dal lancio il nuovo iPhone 12 ha già ottenuto due milioni di ordini in pre-order.
Questi numeri superano di tanto quelli fatti registrare dal lancio di iPhone 11, il quale, nelle prime 24 ore, aveva raccolto 500mila e 800mila preordini nelle prime 24 ore. Tra i vari modelli il più richiesto sembra essere iPhone 12 Pro. In precedenza si era previsto che sarebbe stata la versione classica ad essere la più richiesta, ma da, stando ai primi dati, sembra che sia la versione Pro a dominare. Questo perchè, stando agli analisti, gli utenti Apple preferiscono i prodotti di fascia alta.

Connettività 5G
Un altro grande dato molto importante è la grande domanda sostenuta dal mercato cinese, dove il 5G è sdoganato e più diffuso che altrove. Il nuovo iPhone 12 infatti è il primo modello di Apple a supportare questa tecnologia per la rete mobile ed è quindi quasi logico che il maggior numero di ordini sia arrivato dal paese cinese, dove questa tecnologia è più diffusa.

23 Ottobre
I nuovi iPhone 12 e iPhone 12 Pro saranno disponibili da venerdi 23 ottobre. Secondo Kuo, il maggior analista di Apple, questi modelli potrebbero coprire il 30% e 35% degli ordini. Il Pro Max dovrebbe avere più successo del Pro Mini (entrambi usciranno il 13 novembre), per cui le stime prevedono numeri intorno al 10%-15% delle vendite totali, ma sono dati che potrebbero modificarsi in altri mercati dove gli utenti prediligono smartphone di dimensioni ridotte.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS