Borsainside.com

Netflix: entro pochi mesi lo Shuffle sarà attivo per tutti!

Netflix: entro pochi mesi lo Shuffle sarà attivo per tutti!

Con la nuova funzione Netflix tenta di risolvere il blocco mentale dell'utente dovuto all'eccessiva offerta di contenuti

Netflix dopo circa sei mesi di test effettuati su di un numero limitato di account, annuncia la funzionalità "Shuffle". Arriverà per tutti, a livello globale, entro Giugno 2021. Questa funzione nasce, con il chiaro intendo di combattere e quindi trovare un soluzione definitiva al problema della "Netflix Decision Paralysis Syndrome" (NDPS).

Cos'è esattamente la NDPS?

E' lo strano comportamento degli utenti di Netflix, causata dall'eccessiva abbondanza del catalogo. Molti utenti, la stramaggioranza, a furia di scorrere la lista dei contenuti disponibili finisce per non scegliere nulla: con il risultato che passa più tempo  a scorrere la lista che a guardare qualcosa su Netflix. Poichè l'azienda guadagna dalle visualizzazione dei film e delle serie, è palese che questo sia un problema immenso anche e sopratutto per la piattaforma stessa. Ovviamente la funzione Shuffle, già nella prima fase di sperimentazione, ha palesato pregi e limiti, come era lecito aspettarsi.

Cos'è la funzione Shuffle di Netflix?

Nella sostanza lo shuffle non è altro che un tasto, presente nella barra sul lato dell’app di Netflix, che grazie al quale l’utente può chiedere a Netflix di scegliere al posto suo qualcosa da vedere. La piattaforma descrive così la funzione: “Non sai cosa guardare? Prova Shuffle Play, rimescoleremo tutti i contenuti su Netflix e troveremo qualcosa da farti guardare in base ai tuoi gusti“.

Con lo Shuffle, in pratica, l'utente che non sa scegliere o che non sa decidere, lascia fare tutto a Netflix. Secondo la piattaforma, questa funzione ha avuto un notevole successo tra gli abbonatati che l'hanno potuta testare e perciò sarà lanciata al grande pubblico.

Lo Shuffle è veramente così efficace?

Netflix dice che l’accoglienza da parte degli utenti è stata eccezionale, non specificando tuttavia, su quanti utenti è stato testato lo Shuffle Play. Alcuni dei clienti i che avevano ricevuto la nuova funzione negli Stati Uniti l’estate scorsa, ad esempio, non erano tanto convinti della sua effettiva utilità.

Mentre altri la ritenevano effettivamente in grado di risolvere il loro problema di NDPS, alcuni la ritenevano inutile o inefficace: i contenuti proposti, infatti, erano troppo lontani dai gusti reali del cliente. Non basta, quindi, implementare una funzione: bisogna anche farlo bene. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS