Spotify e LinkedIn lanciano l'alternativa a Clubhouse

Spotify e LinkedIn lanciano l'alternativa a Clubhouse

Sembra che proprio tutti vogliano seguire il trend lanciato da Clubhouse. Altri due nomi importanti si uniscono alla lista

Clubhouse ha lanciato il format e la lista dei concorrenti in corsa nel settore dei social vocali si allunga in continuazione. I nuovi arrivati che hanno deciso di entrare a far parte della sfida della comunicazione vocale sono due veri leader nel loro settore: Spotify, piattaforma specializzata allora streming di musica e podcast e LinkedIn, social dedicato al mondo del lavoro.

Dopo che anche Facebook, Twitter e Telegram hanno lanciato il loro guanto di sfida (questi sono solo alcuni), ora altri due colossi entrano a gamba tesa pronti a prendere una fetta di utenti che ogni giorno si ritrovano sul social del momento per affrontare conversazioni di qualsiasi tipo. La nuova formula sembra essere accattivante per i concorrenti di Clubhouse, tant'è che piano piano in tanti si sono mossi e si stanno muovendo per offrire la loro personale alternativa orientata al settore di utenti a cui si rivolgono. Sembrerebbe proprio, stando a questi eventi, che il format vocale sarà la tendenza del futuro per i maggiori social network.

Spotify annuncia il suo ingresso nel mondo social
La piattaforma da il suo annuncio ad un mese di distanza dall'evento in cui aveva annunciato l'arrivo di grandi novità. Avendo acquisito Betty Labs, i creatori di Loker Room, Spotify ora punta sulla creazione di nuovi formati audio per i suoi piani futuri, con particolare attenzione ai contenuti fruibili in tempo reale.

Locker Room diventerà quindi una "piazza" d'incontro per creator e fan, con contenuti che andaranno dalla musica allo sport e alla cultura. Scrittori, musicisti, autori, atleti e tante altre figure potranno creare i loro dibattiti con l'interazione del pubblico con sessioni AMA, ovvero "Ask Me Anything", parlando in diretta e quindi creando un canale di comunicazione ancora più diretto con i loro follower.

Linedin e le chat vocali
Linkedin invece sfrutterà l'esperienza vocale per ampliare la propria identità professionale. Si punta ai creator che al momento possono sfruttare strumenti come le storie, video dal vivo, newsletter ed altri strumenti.

A breve, quindi, i creator potranno sfruttare anche la nuova funzione che permetterà loro di avere una comunicazione verbale con i propri follower.

Spotify e LinkedIn: quando arriva la loro alternativa a Clubhouse?
Per entrambe le piattaforme non sono state comunicate date precise. Linkedin ha comunicato che lo strumento è in fase di sviluppo. Invece Spotify ha acquistato la nuova società e proporrà Lock Room come alternativa aa Clubhouse.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS