Facebook presenta nuove app, tutte dedicate all'audio

Facebook presenta nuove app, tutte dedicate all'audio

Facebook è lanciatissimo nel settore audio. Si prepara a lanciare diverse novità che non puntano a fare concorrenza solo a Clubhouse.

La notizia la sapevamo già da tempo e circolava da qualche settimana, ma nella realtà si sta dimostrando essere ben più consistente di quanto gli appassionati di Facebook, esperti del settore e giornalisti si postessero aspettare. Infatti la piattaforma di Mark Zuckerberg si sta preparando a lanciare un intero "set" di prodotti dedicati al settore audio. Ormai essendosi scomodato, sembra che Facebook abbia deciso di puntare non solo Clubhouse, ma anche i podcast; per la serie "ormai siamo in ballo e balliamo".

Zuckerberg è stato intervistato dal giornalista Casey Newton di Platformer e ha reso noto alcuni dettagli delle nuove app e dei nuovi servizi che verranno integrati nelle app già esistenti. Si parla di quattro novità in tutto: un'app che sarà simile a Clubhouse, una versione solo audio di Rooms, poi ci sarà Soundbites, un aggiunta che permetterà agli utenti di Facebook di postare sul proprio profilo i messaggi vocali e un servizio podcast che sarà direttamente connesso a Spotify. A capo dello sviluppo dell'app principale di Facebook c'è una donna, Fidji Simo, la quale ha spiegato il perchè di questa decisione strategica di puntare sull'audio: "Abbiamo notato una crescita massiccia dei messaggi audio durante la pandemia".

Facebook non copia
Si dice sempre che Facebook, appena esce sul mercato qualche novità interessante, o la copi o compra direttamente l'azienda che l'ha ideata. Simo però smentisce che Facebook stia cercando di replicare quanto fatto da Clubhouse, ma precisa, piuttosto, che Facebook sta dando una sua interpretazione ad alcuni prodotti, sviluppandoli in modo proprio e saranno differenti da quelli già presenti sul mercato.

I nuovi servizi audio di Facebook
Soundbites sarà la nuova proposta di Facebook per i messaggi audio brevi. Zuckerberg ha spiegato che sarà una specie di versione audio dei Reels

Per quanto riguarda i podcast, Mark Zuckerberg ha spiegato che Facebook darà la possibilità ai creatori di podcast di poter condividere i proprio contenuti con gli utenti Facebook; più o meno una specie di motore di ricerca per podcast. Ci sarà anche un'app esterna dedicata per poter ascoltare i podcast in sottofondo mentre si usa tranquillamente Facebook.

Per quanto concerne l'app per le chat audio live, la concorrente di Clubhouse, Zuckerberg non ha rivelato granchè, ma ha spiegato che ci saranno dei nuovi modi in cui gli audio live potranno aiutare i creator di Facebook.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS