Lotteria Italia 2023: come investire un’eventuale vincita?

La Lotteria Italia, unica lotteria nazionale presente in Italia, è un appuntamento a cadenza annuale molto amato dagli appassionati dei giochi basati sulla fortuna e i numeri lo dimostrano; nel 2022 sono stati venduti più di 6 milioni di biglietti.

Per quanto riguarda l’edizione di quest’anno si ricorda che la Lotteria Italia 2023 è abbinata alla fortunata trasmissione televisiva Affari tuoi, il game show condotto da Amadeus e che va in onda su RAI 1 alle 20:40 circa. L’estrazione finale è prevista per il 6 gennaio 2024.

La Lotteria Italia, oltre alle vincite giornaliere che vengono estratte durante la trasmissione sopracitata prevede molti altri premi.

Lotteria Italia: i premi di prima, seconda e terza categoria

Molti giocatori sognano ovviamente di vincere il premio di prima categoria della lotteria nazionale (5.000.000€), ma anche i premi di seconda e i premi di terza categoria della Lotteria Italia 2023 sono molto ambiti. Attualmente i loro importi non sono noti dal momento che il loro ammontare verrà stabilito in base all’andamento delle vendite dei biglietti cartacei e online; in sostanza, maggiori saranno state le vendite, più alti saranno i premi. Possono quindi esserci differenze fra un’edizione e l’altra.

Nel caso dell’edizione 2022, per esempio, sono stati previsti 10 premi di seconda categoria da 50.000€ l’uno e 180 premi di terza categoria del valore di 20.000€, mentre nell’edizione 2021 sono stati distribuiti 10 premi di seconda categoria, ciascuno pari a 100.000€ e 150 premi di terza categoria, ognuno da 20.000€.

Lotteria Italia 2023: come investire i soldi di un’eventuale vincita

Qualora si vinca un’ingente somma di denaro alla Lotteria Italia ci troviamo di fronte a due possibili scelte: depositare il proprio denaro in banca oppure investirla.

Il primo suggerimento che si può dare è comunque seguire uno dei consigli sempre validi (fra cui quello di mantenere l’anonimato) contenuti nell’articolo cui si rimanda con il link.

Detto ciò, la scelta di depositare la cifra nel conto corrente può essere la scelta giusta se si vuole ripagare in anticipo un mutuo casa aperto in precedenza oppure se si stava già pianificando di acquistare una casa.

L’alternativa è quella di effettuare un investimento, una scelta che può aiutarci a combattere gli effetti erosivi dell’inflazione che nel 2023 risulterà decisamente più alta di quella che caratterizzò il 2022.

Ovviamente il tipo di investimento può variare a seconda dell’importo vinto: un conto è assicurarsi la vincita del premio di prima categoria e un altro è vincere un premio di seconda o terza categoria.

Dal momento che la maggior parte di noi non è esperta di finanza, una materia piuttosto complessa, può risultare utile confrontarsi con i consulenti finanziari della propria banca, con il gestore della propria compagna assicurativa (si potrebbe per esempio pensare di aprire un fondo pensione) oppure con il proprio commercialista.

Lotteria Italia: occorre ricordarsi di controllare i propri biglietti

Se si sono acquistati uno o più biglietti della Lotteria Italia, è sempre importante ricordarsi di controllare i biglietti in nostro possesso; un dato curioso che riguarda la Lotteria Italia, infatti, è che ci sono stati moltissimi premi non riscossi lungo il corso delle varie edizioni.

I biglietti vincenti, lo ricordiamo, non hanno scadenza infinita. I vincitori, infatti, hanno sei mesi di tempo per riscuotere la vincita a partire dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’elenco dei biglietti vincenti. Il pagamento avverrà nel giro di 30 giorni circa dalla presentazione del tagliando vincente.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading