Migliori Broker Forex CFD in Italia nel 2024: classifica finale

Aggiornamento del
Lista dei migliori broker Forex CFD - BorsaInside

Con decine di broker Forex CFD tra cui puoi scegliere, individuare quello più giusto per le tue esigenze potrebbe essere molto impegnativo e, soprattutto, richiedere tanto tempo che – magari – non hai.

Proprio per facilitare questo processo, abbiamo testato e analizzato decine dei migliori broker Forex CFD selezionando i migliori del 2024.

eToroDukascopy EuropeFinecoFP Markets
Asset disponibili2000+1200+10.000+1000+
Regolamentazione UE✔️✔️✔️✔️
MetaTrader✔️✔️
Sostituto d’imposta✔️
Piattaforma di proprietà✔️✔️✔️✔️
Social Trading✔️
✔️
Conto demo✔️✔️✔️
AttivazioneOnlineOnlineOnlineOnline

Come si può vedere da questa rapida tabella riepilogativa, i migliori broker forex CFD in Italia nel 2024 sono:

  • eToro: broker CFD classico con in più il copy trading. Apertura del conto molto semplice. Consente di comprare azioni reali e crypto reali senza leva. Deposito minimo di soli 100€
  • Dukascopy Europe: broker del tipo ECN con esecuzione istantanea degli ordini. Piattaforma trading di avanguardia (JForex4) più disponibilità MT4 e MT5
  • Fineco: banca italiana con la migliore piattaforma di trading. I CFD come parte integrante di una offerta più ampia accanto ad azioni e ETF reali (anche senza commissioni. Conto classico + conto di solo trading senza costi fissi
  • FP Markers: broker ECN con spread bassissimi sul forex e rapida esecuzione degli ordini. Accanto alla web trader sono disponibili anche la MT4 e la MT5.

Questa è la classifica rapida dei migliori broker forex CFD in Italia nel 2024. Per conoscerli più da vicino non devi far altro che leggere i paragrafi seguiti. Se vuoi invece compararli per quelle che sono le caratteristiche principali che un broker CFD possiede (ad esempio la regolamentazione oppure il deposito minimo richiesto) non devi far altro che andare alla seconda parte di questa guida.

I Migliori Broker Forex CFD 2024: ecco quali sono

Scegliere il giusto broker può esercitare un’influenza notevole sul successo della tua attività di trading. Nessun dettaglio dovrebbe dunque essere lasciato al caso: hai bisogno di un broker regolamentato, dove il tuo denaro può essere ritenuto pienamente al sicuro, che dispone di una piattaforma di trading di facile utilizzo, con spread e commissioni competitive, e che si adatti al tuo stile di trading.

Di seguito abbiamo fatto il lavoro per te, selezionando alcuni broker al top!

1 – eToro

eToro small

Il primo che ti presentiamo è eToro, leader mondiale del social trading che ha convinto più di 10 milioni di trader per la sua professionalità, facilità d’uso e per i numerosi servizi offerti. 

La piattaforma di eToro è un vero e proprio social network, dove gli utenti possono rendere pubblica la propria bacheca e le proprie operazioni. Non è tutto, tutti i trader possono avviare discussioni e commentare il mercato e l’andamento di qualsiasi asset presente sulla piattaforma. L’esperienza su eToro è completamente diversa dagli altri broker!

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro), FCA (Regno Unito) e ASIC (Australia).
  • Piattaforma: possibilità di negoziare con i CFD sia sul PC che sul Mobile.
  • Deposito minimo: 100$.
  • Vantaggi: Social trading e copy trading.
  • Conto demo: gratuito e 100.000$ virtuali a disposizione.

Sapevi che aprire oggi un conto su eToro è gratis? Cosa stai aspettando? Unisciti anche tu alla community di eToro e sperimenta il trading sociale con un conto demo! Come fare? Clicca sul seguente link e segui le istruzioni!

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading


2 – Dukascopy Europe

dukaskopy recensioni e opinioni demo broker cfd

Al quinto posto di questo elenco c’è Dukascopy Europe.

Dukascopy Europe (qui trovi recensione e opinioni dei trader) offre infatti un servizio autorizzato e regolamentato di primissimo piano e qualità, in grado di soddsifare le esigenze anche dei trader con le maggiori pretese.

Ti consigliamo con mano di toccare con mano tutti i suoi benefici (dalla ottima piattaforma di investimento ai vari asset che potrai scegliere di usare come sottostanti), aprendo subito un conto demo con questo operatore.

Speriamo che questa serie di spunti ti possa esser utile per poter iniziare a fare trading online in maniera ancora più completa e soddisfacente: ti ricordiamo in ogni caso che l’apertura dei conti di trading è sempre gratuita, e che non c’è niente di meglio che aprire un account in ciascuno di questi broker, e testare le loro funzionalità, per rendersi conto di quale potrebbe fare meglio al caso tuo.

Scopri il conto di prova demo gratuito di Dukascopy Europe – clicca qui >>


3 – Fineco

azioni FinecoBank

Concludiamo la nostra lista con Fineco. Ultimo posto nel nostro elenco di broker CFD Forex migliori ma… ti possiamo garantire che aver introdotto per ultimo questo broker non sta certamente a significare che non sia all’altezza dei suoi concorrenti (anzi!).

Fineco è conosciuta soprattutto per essere una delle importanti banche online italiane. Tuttavia la banca offre anche un robusto servizio di trading con la possibilità di investire su tantissime borse (europee e americane) e tantissimi mercati.

Forse ti può anche interessare — Fineco Trading: Recensioni Opinioni (guida 2023)

Uno dei vantaggi di Fineco è dato proprio dall’ampia gamma di asset disponibili per fare trading. Direttamente dal sito di Fineco, dall’app o dall’agevole piattaforma PowerDesk (la abbiamo recensita qui) è possibile accedere a tantissimi strumenti di tipo derivato tra cui futures, opzioni, CFD e ben 50 cross valutari. Completano poi l’offerta le criptovalute, gli ETF, le opzioni, le knock-out options, le daily options e ancora certificati e i covered warrants. Insomma è proprio vero che qualsiasi strumento di investimento tu voglia avere, su Fineco puoi trovarlo. m

Per quello che riguarda i CFD (visto che questo paragrafo è specificamente dedicato ai Contratti per Differenza) con essi è possibile fare trading long e short mercati su indici mondiali e poi futures su materie prime, azioni, Titoli di Stato, cross valutari e criptovalute (Bitcoin e Ethereum).

Sono 6 i punti di forza di Fineco in quanto piattaforma per fare CFD Trading. Eccoli uno per uno:

  • Non ci sono commissioni: nel trading con i CFD con Fineco si pagano solo gli spread (e questi sono sempre molto chiari)
  • Per i CFD con sottostante estero, valute e materie prime non è previsto il pagamento della Tobin Tax
  • Lo spread è fisso per tutta la giornata e questo consente all’investitore di meglio impostare la sua attività
  • I clienti retail possono applicare una leva fino a circa 28 volte
  • Quotazioni sempre gratis e aggiornate in tempo reale. Inoltre grafici e book di negoziazione in real time.
  • Possibilità di controllare il rischio attraverso ordini automatici, stop loss, take profit e trailing stop, anche multiday.
  • Broker sostituto di imposta: basta trafile fiscali, con Fineco la gestione fiscale del trading non è più in problema

–VISITA IL SITO DI FINECO E SCOPRI L’OFFERTA CFD>>


4 – FP Markets

logo FP Markets

FP Markets (qui la recensione) si distingue come uno dei broker presenti sul mercato italiano che offre spread bassi. Si tratta di un broker che rientra nel modello ECN (Electronic Communication Network) e propone spread a partire da 0.0 pips e esecuzioni di mercato in tempo reale.

Per i trader che praticano lo scalping o sono alla ricerca di costi di trading minimi, FP Markets potrebbe essere una scelta strategica. Ecco le 4 caratteristiche che meglio rappresentano FP Markets:

  • Elevata trasparenza: La trasparenza è una delle caratteristiche distintive di FP Markets. I trader possono godere del massimo controllo sui prezzi e sulle commissioni applicate, che sono chiare e non nascoste. Grazie a questa trasparenza i trader possono monitorare e comprendere i costi associati alle loro operazioni.
  • Alta liquidità: FP Markets permette di sfruttare un’ampia gamma di fornitori di liquidità, garantendo l’accesso a un vasto pool di liquidità. Si tratta di un aspetto molto interessante per migliorare l’esecuzione delle operazioni e ridurre il rischio di slippage quando il mercato è volatile.
  • Velocità di esecuzione degli ordini e bassa latenza: il broker fornisce un ambiente di trading con esecuzioni degli ordini estremamente rapide e bassa latenza. Si tratta di un aspetto molto importante per i trader che cercano di entrare e uscire rapidamente dal mercato visto che le operazioni vengano eseguite quasi istantaneamente.
  • Spread bassi: gli spread bid/ask offerti da FP Markets sono ridotti rispetto a molti altri broker nel settore. Inutile dire che questo è un grande vantaggio per i trader in quanto permette loro di minimizzare i costi di trading e massimizzare i profitti.

Da non tralasciare che FP Markets offre una piattaforma avanzata e facile da usare, oltre a un conto demo che consente ai trader di fare pratica senza rischi.

–REGISTRATI GRATIS SU FP MARKETS PER AVERE LA DEMO ILLIMITATA>>


Leggendo questo approfondimento, noterai che i criteri che abbiamo usato per orientare la nostra preferenza sono pochi, semplici e, sicuramente, ricorrenti nelle menti di tutti i trader.

Per esempio, risulta essere piuttosto evidente come la priorità numero uno di ogni investitore dovrebbe essere quella di garantire la sicurezza dei propri fondi, ponendosi al riparo da frodi di ogni tipo. In secondo luogo, è naturalmente necessario assicurarsi che – anche se il broker opera onestamente, ma fallisce per qualsiasi motivo – si sia in grado di recuperare il proprio capitale: fortunatamente, i broker regolamentati offrono una protezione dei depositi per i clienti e, soprattutto, una perfetta separazione del proprio patrimonio da quello dei trader.

Oltre a quanto sopra, è fondamentale cercare di scegliere un broker con una sana situazione finanziaria e una buona reputazione.

Nei prossimi paragrafi analizzeremo le caratteristiche peculiari che i migliori broker CFD presentano e come si posizionano le quattro piattaforme che abbiamo citato in questo articolo.

Broker Forex affidabili: regolamentazione e sicurezza

Regolamentazione
eToroCySEC 109/10.
Dukascopy EuropeBank of Latvia n° 40003344762
Fineco Consob
FP MarketsCySEC 371/18

La regolamentazione è senza dubbio la cosa più importanti da considerare quando si sceglie un broker. Un intermediario non regolamentato può infatti… fare quello che vuole con i fondi dei propri clienti. Può dunque essere una vera e propria truffa, o comunque un operatore che non deve sottostare alle discipline di tutela europea. Meglio diffidare!

Ricordiamo che in Italia l’authority che sovraintende queste regolamentazioni è la Consob ma che, visto e considerato il funzionamento di reciproco riconoscimento nello spazio economico europeo, è sufficiente che il broker abbia ottenuto l’autorizzazione da parte di una qualsiasi authority UE, come la CySEC (Cipro).

Miglior sito Forex: sicurezza dei fondi

Il tema della sicurezza dei fondi è strettamente legato a quello della regolamentazione. I broker regolamentati devono infatti rispettare una serie di regole finalizzate a tutelare i capitali degli investitori.

Questo è naturalmente il motivo principale per cui la regolamentazione è così importante. Ogni broker regolamentato è soggetto ad una disciplina piuttosto rigida che – per esempio – prescrive un importo minimo di capitale da mantenere in forma liquida, la necessità di separare i fondi propri da quelli dei clienti, e così via.

Commissioni dei Broker CFD

Commissioni
eTorobasse
Dukascopy Europepresenza commissioni deposito e prelievo
Fineco zero commissioni, solo spread
FP Marketsniente commissioni, solo spread

Altro aspetto fondamentale è poi costituito dalle commissioni. Quanto costa il broker?

Purtroppo, il tema delle commissioni è ben più complesso di quanto si possa immaginare. La maggior parte dei broker Forex e CFD, per esempio, non prevede commissioni di intermediazione, ovvero spese dirette che il broker addebita per i servizi che offre. L’importo di queste commissioni dipende dal tipo di broker e dal tipo di servizio che il trader richiede, ma i broker che abbiamo selezionato noi non addebitano alcun tipo di onere di questa categoria.

A questo punto, potrebbe essere logica, da parte tua, una semplice domanda: se i broker non applicano alcuna commissione di intermediazione, in che modo sostengono le proprie attività?

La risposta è altrettanto immediata: la remunerazione per i broker è rappresentata principalmente dagli spread, ovvero dal differenziale di prezzo tra l’acquisto e la vendita. È in questo modo che il broker ottiene un profitto, ed è su questo elemento che dovresti riporre la maggiore attenzione.

Cerca di individuare i broker che propongono spread più ridotti, con particolare riferimento agli asset che ritieni di negoziare con maggiore frequenza. Ricorda che spread più ridotti significa differenze minori tra i prezzi di apertura e di chiusura della posizione.

Servizi aggiuntivi dei CFD broker

Un altro elemento che dovrebbe ispirare la tua scelta del miglior broker Forex e CFD è costituito dalla disponibilità o meno di servizi aggiuntivi. Cerca cioè di valutare se il broker che stai valutando è in grado di proporti degli strumenti premium, come ad esempio i segnali di trading, la consulenza per la dichiarazione fiscale e dei redditi, e così via. Naturalmente, verifica anche se questi servizi ti vengono proposti gratuitamente, o ti vengono invece offerti dietro remunerazione (e a che costi).

Rollover

Un altro fattore da considerare è il rollover giornaliero, che è l’interesse accreditato o addebitato all’utente che detiene una posizione Forex durante la notte, a seconda dei relativi tassi di interesse delle valute coinvolte nell’operazione. In particolare, se la differenza di tasso di interesse favorisce la valuta acquistata, il trader si vedrà accreditato l’interesse di rollover. Di contro, l’interesse sarà addebitato sul tuo conto.

Margine

Attraverso il margine e il trading in leva, l’investitore prende essenzialmente in prestito dal broker una somma di denaro, al fine di controllare posizioni più grandi di quanto sarebbe in grado di controllare esclusivamente sulla base del proprio capitale investito. Ci sono speciali trading in marginalità che i trader possono utilizzare a questo scopo, con una percentuale di margine generalmente fissata all’1 – 2%.

Deposito iniziale

Il deposito iniziale è il primo deposito che un trader è obbligato a fare con un broker se vuole iniziare a fare investimenti con denaro reale. Il limite minimo è sempre più basso, e i broker migliori permettono oggi di fare trading con depositi iniziali a partire da poche decine o centinaia di euro.

Servizio clienti

Il servizio clienti è un elemento molto importante, sia per i nuovi trader che per gli investitori esperti. Ogni volta che ci si imbatte in qualsiasi tipo di problema con il proprio broker, è infatti dovere del customer care dell’operatore risolvere il tutto. Considerata tale importanza, la competenza, le capacità e la disponibilità del personale del servizio clienti dovrebbe essere un fattore decisivo nel processo di selezione del broker.

Piattaforme di trading dei migliori broker CFD

La piattaforma di trading è lo strumento di comunicazione tra il trader al dettaglio e i mercati. È anche lo strumento attraverso il quale il trader esegue la sua strategia. Una piattaforma di trading semplice, veloce e facile da usare è fondamentale per ogni trader.

Sulla piattaforma di trading l’investitore può negoziare tutti gli asset presenti senza doversi recare presso un luogo fisico. Essendo completamente digitale e online, la piattaforma può essere raggiunta sia dal computer, ma anche da smartphone e tablet se il broker lo consente.

Ormai tutti i migliori broker che ti citiamo oggi dispongono di un’app mobile, così da poter monitorare le tue operazioni ovunque tu ti trova.

Deposito e prelievo dei broker CFD italiani

Deposito minimoMetodi deposito
eToro100€Carta di credito, carta di debito
Dukascopy Europe100€Carta di credito, carta di debito
FineconessunoCarta di credito, carta di debito
FP Markets100€Carta di credito, carta di debito

Essere in grado di effettuare depositi e prelevare denaro dal conto presso il tuo broker in modo rapido e semplice è un elemento molto importante per la selezione del giusto operatore.

Ebbene, tutto dipende dal tipo di opzioni di prelievo e di deposito che il tuo broker supporta. La selezione di queste soluzioni di pagamento deve essere la più ampia e diversificata possibile. Ed è anche una buona idea controllare subito quale sia il tempo di prelievo, in quanto molti trader si lamentano spesso che i tempi possono richiedere fino a una settimana… quando invece volevano i loro fondi disponibili molto più velocemente. Per evitare sgradite sorprese, è sempre bene cercare di munirsi di pazienza, ed esaminare anche questo aspetto.

brokeronline2

Asset negoziabili

Nel contesto del trading, un asset è un titolo negoziabile direttamente o come sottostante. Materie prime, azioni, indici, coppie di valute, criptovalute, ETF… sono tutti strumenti di trading. Piuttosto che verificare quanto sia ampio l’elenco di asset che puoi negoziare in termini assoluti e potenziali, cerca di concentrarti prioritariamente sul verificare che il tuo broker abbia effettivamente la possibilità di farti negoziare gli asset che vorresti introdurre in portafoglio, in linea con la tua strategia.

Miglior Broker Forex forum: che tipo di trader sei?

Chiarito quanto sopra, la scelta del tuo nuovo broker preferito dovrebbe altresì essere influenzata dal tipo di trader che ritieni di essere e da quanti soldi hai intenzione di depositare. Nessun broker è il migliore per tutti i trader e quindi non ti resta che determinare il tuo stile di trading prima di iniziare a fare investimenti finanziari online!

Per esempio, alcuni sono trader di posizione, perché puntano a mantenere la stessa posizione per un lungo periodo di tempo (anche mesi o anni!) prima di monetizzare. Altri sono swing trader, cercando di mantenere una posizione per alcune ore o al massimo per qualche giorno. Altri ancora sono day trader, perché amano comprare e vendere asset nello stesso giorno, approfittando della leva finanziaria per ottenere guadagni significativi su movimenti di prezzo anche molto piccoli.

Potrebbe poi accadere che tu sia uno scalper: lo scalping è una sorta di passo in avanti rispetto al day trading, cercando di ottenere vantaggio da movimenti di prezzo molto piccoli, spesso effettuando un numero molto elevato di operazioni. I piccoli profitti sono poi composti e integrati per poter portare a grandi e potenziali guadagni.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo