Rottamazione PC: incentivi 2022 per rottamare pc fissi e portatili usati da Unieuro, Mediaworld e altri

un uomo che siede a un tavolino e lavora da laptop

Se ti ritrovi con un pc ormai vecchio e non performante, o se il tuo computer inizia a perdere colpi e non è più in grado di garantirti le performance di cui hai bisogno per il lavoro o per il tempo libero, potrebbe essere arrivato il momento di rottamarlo ed acquistare un nuovo pc con lo sconto rottamazione.

Per i pc funziona infatti un po’ come per le automobili, quando ne acquisti uno nuovo puoi rottamare il vecchio pc e ottenere uno sconto sulla spesa che andrai a sostenere.

Nel caso delle automobili si tratta generalmente di incentivi statali, come i bonus Auto che sono stati recentemente introdotti per sostenere un mercato al collasso e spingere al tempo stesso l’acquisto di veicoli meno inquinanti.

Invece quando si fa la rottamazione di un vecchio pc, l’incentivo arriva in genere direttamente dal rivenditore presso il quale si acquista il nuovo pc, che in questo modo, offrendo uno sconto allettante, riesce a superare la concorrenza e conquistare un nuovo cliente.

D’altra parte anche la spesa per l’acquisto di un nuovo pc, specie con l’impennata dei prezzi dei prodotti di elettronica, può essere molto alta. Per un nuovo pc infatti si può andare a spendere da un minimo di 300/400 euro circa, fino ad oltre 2.000 euro, a seconda delle esigenze.

Vediamo quindi in che modo ottenere uno sconto per l’acquisto del nuovo pc rottamando il vecchio pc, ma anche dove e come è possibile beneficiare di questi interessanti incentivi.

Incentivi rottamazione pc portatile o fisso, anche senza comprare nuovo pc

Gli incentivi legati alla rottamazione di un vecchio pc valgono sia per computer fisso che portatile (laptop), ma non solo, a volte l’incentivo rottamazione non viene riconosciuto solo al momento dell’acquisto di un nuovo pc, bensì anche senza alcun acquisto.

In genere il sistema funziona per tutti i grandi marchi di vendita di prodotti elettronici allo stesso modo, ed è previsto che quando un cliente acquista un nuovo pc può aver diritto ad uno sconto rottamazione che può arrivare a 200 euro circa.

Si tratta di incentivi privati, come accennato in aperture, e non statali. Sono offerti da aziende come Microsoft, Unieuro, Mediaworld, Apple, HP, Acer, e quindi sono a tutti gli effetti delle promozioni lanciate in determinati periodi dai vari venditori.

Le offerte quindi possono variare notevolmente, proprio perché ogni marchio opera le scelte che ritiene opportuno in base alla politica dell’azienda. E in alcuni casi l’incentivo viene offerto anche senza che ci sia l’acquisto di un nuovo pc, infatti ultimamente Microsoft offriva un bonus da 200 euro per chi rottamava il vecchio pc usato come contributo rottamazione non legato all’acquisto di un pc.

A chi conviene la rottamazione del vecchio PC

È chiaro che dopo aver utilizzato lo stesso PC per diversi anni arriva il momento in cui per avere le prestazioni che si avevano all’inizio conviene acquistare un nuovo pc, e mediamente la spesa si aggira intorno ai 500 euro, ma aumenta in base alle esigenze.

Molte aziende hanno quindi introdotto degli incentivi per chi rottama il vecchio pc al momento dell’acquisto di uno nuovo, ma a chi conviene questo meccanismo? In realtà i vantaggi sono per entrambe le parti naturalmente.

Il cliente ha la possibilità di acquistare un nuovo pc spendendo una cifra minore rispetto a quella che avrebbe speso senza la rottamazione del vecchio pc. Senza contare che rottamare il pc conviene anche perché in questo modo si evita di doversi preoccupare dello smaltimento di rifiuti elettronici, che è da sempre un problema ambientale di un certo rilievo.

L’azienda che offre la rottamazione da una parte riesce a conquistare un cliente e quindi ha un evidente vantaggio economico nell’offrire degli sconti rottamazione pc interessanti, dall’altra offre un servizio alla collettività nell’ambito della difesa dell’ambiente assicurandosi che il processo di smaltimento di prodotti elettronici avvenga a norma di legge.

Incentivi rottamazione pc Unieuro

Dal momento che gli incentivi rottamazione pc sono privati, e vengono quindi decisi dall’azienda che li introduce, variano a seconda delle scelte del rivenditore.

Nel caso di Unieuro per esempio l’acquirente che compra un nuovo pc e porta un vecchio pc fisso o portatile per la rottamazione, ottiene uno sconto interessante.

La promozione si chiama “Ricomincia con il PC giusto” e prevede un rimborso di 200 euro se il cliente restituisce il veccio pc usato a patto che per il suo acquisto abbia speso almeno 500 euro. Si tratta di una promozione valida consegnando qualsiasi tipo di pc, dal portatile al pc fisso, a patto che il prezzo di acquisto sia dai 500 euro in su appunto.

Sono quindi validi per ottenere lo sconto rottamazione da 200 euro di Unieuro anche i pc Mac, Apple, i notebook HP, Acer, Lenovo, Asus e via dicendo.

E sempre con Unieuro c’è una promozione che si chiama “Fuori il vecchio dentro il nuovo” con la quale il cliente che acquista un nuovo pc può ottenere comunque uno sconto di 200 euro. In questo caso però lo sconto non si ottiene direttamente in negozio, ma bisogna spedire il vecchio pc all’apposito indirizzo che il proprio punto vendita di fiducia indica per la promozione. Il rimborso da 200 euro arriverà in seguito sotto forma di accredito diretto sul conto corrente indicato dal cliente.

Incentivi rottamazione pc Mediaworld

Incentivi per la rottamazione di un vecchio pc usato sono offerti anche da un altro grande marchio dell’elettronica, Mediaworld. In questo caso per incentivare all’acquisto di un nuovo pc sono infatti previsti degli sconti per chi consegna il vecchio pc e l’importo riconosciuto è sempre di 200 euro.

Il meccanismo è semplice, bisogna spedire il vecchio pc all’indirizzo indicato dal punto vendita e il cliente riceverà in seguito un accredito dell’importo di 200 euro.

La somma potrà essere quindi usata per l’acquisto del nuovo pc, ma è anche possibile acquistare il nuovo pc prima di ricevere l’accredito. In questo secondo caso più che uno sconto è un rimborso in quanto arriva dopo che la spesa è già stata sostenuta nella sua interezza.

Condizioni da rispettare per ottenere lo sconto rottamazione pc

Per poter ottenere lo sconto da 200 euro grazie alla rottamazione di un vecchio pc usato, è necessario che alcune condizioni risultino rispettate.

È fondamentale in particolare che il vecchio pc sia funzionante, il che non significa che deve essere perfettamente funzionante (in quel caso evidentemente non verrebbe rottamato) ma deve almeno accendersi, e avere tutti gli elementi essenziali per il suo funzionamento anche se non tutti perfettamente funzionanti.

Non è da escludere comunque che il punto vendita presso il quale ci si rivolge accetti anche rottamazione pc vecchi e completamente non funzionanti, quindi vale sempre la pena provare a chiedere maggiori info sulle offerte con rottamazione.

Inoltre dal momento che le offerte con rottamazione vecchio pc variano a seconda del marchio del punto vendita, e che queste giungono a scadenza e vengono poi riproposte anche in termini diversi e con sconti per importi diversi, le promozioni descritte fin qui potrebbero nel frattempo non essere più valide ed essere state rimpiazzate con altre promozioni più o meno vantaggiose.

In linea di massima comunque questi sono i tipi di incentivi che vengono offerti dai marchi più importanti per l’acquisto di un nuovo pc con rottamazione del vecchio pc usato.

Le ultime news su News

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.